Sabato 14 Aprile al Teatro Openjobmetis di Varese in scena la storia della grande Famiglia Orfei

“Anime Volanti” è sia un progetto, sia uno spettacolo tra arti circensi, danza, teatro e nuove tecnologie che ha come finalità il rilancio del Circo nelle sue nuove forme espressive, senza più l’utilizzo degli animali ma avvalendosi dell’intreccio di più arti performative miscelate e integrate fra loro.

0
123

Il Circo è e sarà sempre “il più grande spettacolo del mondo”

Sabato 14 Aprile alle ore 21 presso il Teatro Openjobmetis Mario Apollonio di Varese in P.zza della Repubblica andrà in scena lo spettacolo teatrale “Anime Volanti”. «Abbiamo organizzato – racconta il circense Paride Orfei – uno spettacolo che unisce il circo al teatro e alla musica, sarà qualcosa di sorprendentemente nuovo. Ci saranno acrobati, trapezisti ed equilibristi insieme ad attori e musicisti. Qualcosa davvero di grande». La storia degli artisti che hanno reso importante il Circo di Nando e Paride Orfei tra passato, presente e futuro nuovo, raccontata sulle tavole del palcoscenico. Lo spettacolo sarà un percorso di feedback sulla storia della grande Famiglia Orfei attraverso immagini, parole e suggestioni di impatto visivo ed emotivo, in una dinamica spettacolare che non sarà mai documentario ma un vero e proprio “Affresco in Movimento”. L’incontro fra l’innovativa Accademia di Arti Circensi di Paride Orfei e di Snezhinka Nedeva;  il Teatro Elidan di Daniele Braiucca e  Elisa Renaldin;  la Danza acrobatica e la Musica dal vivo della Off-hand contemporary Crew promette un grade spettacolo.
«È la storia vera, anche se – commenta il regista Daniele Braiucca dell’ Associazione culturale Teatro Elidan di GazzadaSchianno (VA) –  in teatro sarà un po’ modificata, di un’acrobata spagnola caduta in allenamento e rimasta paralizzata. Nella pièce l’artista muore, e la sua anima volteggia sopra il tendone grazie alle riprese con il drone del documentarista Eugenio Manghi (col quale in tempi lontani lavorai al Teatro Instabile di Varese), le cui immagini saranno proiettate in sala. In scena ci saranno cinque acrobati di Paride Orfei e altrettanti attori che però si cimenteranno anche in performance circensi. La nostra intenzione è di portare questo spettacolo in giro per l’Europa».

“Anime Volanti” è sia un progetto, sia uno spettacolo tra arti circensi, danza, teatro e nuove tecnologie che ha come finalità il rilancio del Circo nelle sue nuove forme espressive, senza più l’utilizzo degli animali ma avvalendosi dell’intreccio di più arti performative miscelate e integrate fra loro.

La storia sarà narrata in modo sintetico e poetico, da una sorta di angelo, uno spirito femminile, che aleggia sul mondo del circo, che curiosa e volteggia sopra di esso e vi entra con la gioia e la purezza di una bambina per capire il perché di tanta curiosità e di tanta attrazione verso quel mondo. Sono per lei uomini, donne, acrobati, giocolieri, clown di una grande famiglia che in qualche modo gli sembra già di conoscere e che le fanno vivere o ri-vivere sensazioni. Sono persone oltre che artisti, con le loro passioni, le loro ansie e paure, la loro feroce determinazione a vincere qualsiasi difficoltà. Il finale è ovviamente a sorpresa e sarà la scoperta per questo angelo al femminile di essere stata un’acrobata caduta anni prima durante un numero altamente spettacolare. Ovviamente lo spettacolo non avrà alcun contenuto tragico ma si svilupperà attraverso momenti anche di grande leggerezza e divertimento. La trama è ovviamente un escamotage drammaturgico e poetico per ri-presentare alcune figure storiche del percorso secolare degli Orfei, le persone, le loro storie, i loro sogni, i loro incidenti, la loro determinazione a far vivere per sempre “il più grande spettacolo del mondo”. In un periodo di grande transizione per il mondo del circo, da forme tradizionali a nuove sperimentazioni, Anime Volanti si propone di portare, sotto forme nuove ed innovative e all’attenzione del mondo culturale e artistico italiano ed europeo, il valore secolare del lavoro della più grande famiglia circense, gli Orfei. In particolare, è l’obiettivo di Paride che, da anni, sta elaborando nuove forme di espressione diverse dal circo tradizionale. Per ogni informazione https://teatroelidan.it
Clicca qui per acquistare i biglietti dello spettacolo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here