Fagnano Olona, prosegue la rassegna dei “Percorsi Culturali”

Settimana scorsa il primo appuntamento della rassegna “Percorsi Culturali” ha avuto un buon epilogo.

0
78

Settimana scorsa il primo appuntamento della rassegna “Percorsi Culturali” ha avuto un buon epilogo.

Sul palco dell’Aula magna, scuola media “Enrico Fermi” in Piazza Alfredo di Dio a Fagnano Olona, si sono alternati il Rhapsodija Trio e l’attore sardo Diego De Nadai.

Il Rhapsodija Trio – composto da Maurizio Dehò al violino, Nadio Marenco alla fisarmonica e Luigi Maione alla chitarra – ha proposto al pubblico una serie di motivi tratti da note colonne sonore di filme e brani della tradizione gitana, abilmente intervallati per riuscire a mantenre alta l’attenzione e la partecipazione delle persone in sala.

Lo spettacolo è proseguito piacevolmente con la lettura di alcuni testi del poeta argentino Jorge Luis Borges, a cura dell’attore Diego De Nadai.

Supportata dalla visione di filmati proiettati, e con la musica di sottofondo, la voce narrante di De Nadai ha arricchito i testi delle poesie di Borges, regalando emozioni suffragate da lunghi applausi.

A concludere la serata gli ultimi brani interpretati dal Rhapsodija Trio, prima dei ringraziamenti alle associazioni organizzatrici e a tutti i partecipanti all’iniziativa.

Si trattava del primo appuntamento della rassegna “Percorsi Culturali” promossa dall’Assessorato alla Cultura, dalla Pro Loco Fagnano Olona, dal Circolo Culturale l’Alba, dalle Acli e dall’Associazione “Salvatore Orrù per la scuola” e con il patrocinio dell’Istituto Comprensivo Scolastico e dell’Associazione “La fenice”.

La rassegna proseguirà sabato 14 aprile quando sul palco fagnanese saliranno Francesca De Mori ed il suo quartetto, proponendo al pubblico i brani estratti dall’ultimo album “Altre strade”, canzoni d’autore e testi propri con un sound accattivante.

Altre strade, il nuovo progetto musicale di Francesca De Mori, mantiene quel che promette nel nome: i percorsi per arrivare alla musica non solo sono altri, come testimoniano i differenti linguaggi dei i musicisti implicati, ma ci racconta anche che le strade della musica sono sempre Altre, nel senso che aprono, sorprendono e lasciano scorgere il nuovo, l’inedito.

Seguiranno alcune letture di componimenti a cura dei Poeti del Circolo Culturale l’Alba di Fagnano Olona.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here