Home Altri Comuni Fagnano Olona e Olgiate rivedono la schiuma sull’Olona

Fagnano Olona e Olgiate rivedono la schiuma sull’Olona

Sfruttato per i mulini, oleifici e numerosi altri usi, ancora oggi il fiume Olona si tinge di schiuma ogni qualvolta i tensioattivi, soprattutto in vicinanza delle cascatelle fanno formare questo spettacolo che se da un lato è puramente chimico, dall'altro è estetico.

0
75
Fagnano Olona e Olgiate rivedono la schiuma sull'Olona

La vita della Valle Olona ha origini millenarie e fin dalla sua nascita la civiltà ha avuto un rapporto stretto e legato a doppio filo abbracciando sempre  e in  più maniera il grande fiume valligiano.

Sfruttato per i mulini, oleifici e numerosi altri usi, ancora oggi il fiume Olona si tinge di schiuma ogni qualvolta i tensioattivi, soprattutto in vicinanza delle cascatelle fanno formare questo spettacolo che se da un lato è puramente chimico, dall’altro è estetico.

Ancora oggi infatti,  la schiuma è ricomparsa con uno strato lungo un centinaio di metri nel tratto tra Fagnano Olona e Olgiate.

Probabilmente parte di questo costante inquinamento è dovuto al cattivo funzionamento dei depuratori in provincia di Varese e dal fatto che alcune aziende sono tuttora regolarmente autorizzate a sversare nel fiume dopo il ciclo lavorativo.

Impiegare le somme che dovrebbero essere state accantonate negli anni dagli enti preposti e dai comuni sarebbe il primo passo per il risanamento del fiume.

Nel corso degli anni tanti interventi di sistemazione, pulizia, decoro sono state eseguite nel fondo valle grazie alla Provincia di Varese e a Regione Lombardia che hanno reso queste aree verdi molto più belle, fruibili e a misura d’uomo.

Ne sono nate strutture e manifestazioni fisse infatti proprio per rivitalizzare sempre più la Valle olona a cui speriamo seguirà anche un intervento sui depuratori e sugli scarichi per aumentarne i benefici e la qualità della vita dell’intera Valle Olona.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here