Poste Italiane fornisce chiarimenti sulla situazione del recapito a Sesto Calende

0
91
Poste Italiane fornisce chiarimenti sulla situazione del recapito a Sesto Calende

Poste Italiane fornisce chiarimenti sulla situazione del recapito a Sesto Calende, in risposta all’articolo pubblicato a seguito di dichiarazioni del Sindaco.

 

https://www.varesepress.info/2018/02/sesto-calende-sindaco-difende/

 

“Con riferimento all’articolo pubblicato “Sesto Calende, il sindaco difende le imprese contro i disservizi postali”, relativa a ritardi o mancate consegne di bollette nel comune di Sesto Calende con particolare riferimento a fatture ENEL, Poste Italiane precisa che nel periodo segnalato (tra ottobre e dicembre 2017) ENEL aveva incaricato del recapito un altro operatore postale. Sarebbe pertanto opportuno rivolgere eventuali richieste di chiarimenti e interventi alla società che aveva in carico la consegna.

Anche attualmente Poste Italiane recapita per conto di ENEL soltanto comunicazioni particolari e occasionali, mentre il servizio ordinario di consegna delle bollette è affidato ad altri.

Si precisa ulteriormente che la società AGES, fornitrice del gas nel comune di Sesto Calende, si occupa direttamente del recapito delle proprie fatture, affidando a Poste Italiane solo eventuali solleciti per mancato pagamento.

La consegna della corrispondenza affidata a Poste Italiane nel territorio di Sesto Calende è regolare e si registra una limitata giacenza costituita principalmente da corrispondenza commerciale.”

 

Spero ci sarà spazio per informare i lettori, cordiali saluti,

 

Milena Maggioni

 

Corporate Affairs

Comunicazione

Media Relations

Servizio di Comunicazione Territoriale Lombardia

 

Via Cordusio, 4

20123 Milano

—–

Quanto sopra, in forma integrale, e’ la risposta alla sollecitazione del sindaco di Sesto che avevamo fatto nostra per chiedere l’intervento risolutivo agli operatori interessati.

Sappiamo anche noi che il settore non e’ più coperto interamente da Poste Italiane, ma i disguidi ci sono in entrambi i casi e noi ci teniamo ad evidenziare le lacune per sollecitare i provvedimenti migliorativi.

Giuseppe Criseo

Varese Press

Rispondi