La solidarietà parte da Wasghington per le aree terremotate

In particolare è stato preso in considerazione il caso della scuola media "Simone de Magistris", situata nel centro storico di Caldarola, nella provincia di Macerata

0
23
La solidarietà parte da Wasghington per le aree terremotate
Scuola media Simone De Magistris

La solidarietà parte da Wasghington per le aree terremotate: due studenti americani hanno organizzato una raccolta fondi pro terremotati nelle scuole medie.

Due studenti di Wasghington Matteo Ferramondo e Gianmarco Starke, colpiti dalla “temporanea permanente” situazione di disagio conseguente il terremoto che il 25 agosto 2016 che ha colpito l’area delle Marche, dell’Umbria e delle regioni abruzzesi in Italia, hanno realizzato, nell’ambito del loro iter scolastico, un progetto di volontariato costituito da una raccolta fondi tra i giovani studenti delle scuole medie americane.

La solidarietà parte da Wasghington per le aree terremotate
scuola media Simone De Magistris

In particolare è stato preso in considerazione il caso della scuola media “Simone de Magistris”, situata nel centro storico di Caldarola, nella provincia di Macerata, luogo che a uno dei due protagonisti, Matteo, era rimasto impresso per avervi trascorso una vacanza estiva da ragazzino.

La solidarietà parte da Wasghington per le aree terremotate
scuola media Simone de Magistris

I due studenti americani, negli ultimi mesi, hanno contattato il rappresentante della scuola e gli studenti al fine di capire che tipo di forniture la scuola aveva bisogno e hanno identificato nelle attrezzature sportive che sono stati danneggiate o perse sotto le rovine un utile contributo.

Wasghington 12 febbraio 2018

La Redazione

Rispondi