Baldini,”Una vergognosa aggressione a chi rappresenta lo Stato”

0
31
MARIA TERESA BALDINI, ADERISCE AL PROGETTO DI FRATELLI D'ITALIA
Il brutto anatroccolo: a Segrate al circo di Nando Orfei

“Una vergognosa aggressione a chi rappresenta lo Stato”. Parole decise quelle della consigliera uscente e candidata FdI al consiglio regionale della Lombardia, Maria Teresa Baldini, dopo l’aggressione dei carabinieri e il ferimento di uno di loro impegnati ad arginare un gruppo di manifestanti a Piacenza .

“Cio’ che mi sconvolge – attacca Baldini – è che la cosa non abbia suscitato un clamore esponenziale sui media.

Ci si indigna giustamente per giornalisti che prendono schiaffi mentre fanno il loro lavoro, ma dobbiamo indignarci ancora di più e rifiutare forme di oltraggio e violenza nei confronti delle forze dell’ordine.

Siamo allo sfascio dal punto di vista civile e morale quando si mette in discussione lo Stato che è rappresentato da chi indossa la divisa.

Quanto accaduto va denunciato con vigore. In un clima di campagna elettorale si sbandiera tanto la sicurezza – incalza Baldini – e poi c’è invece troppo silenzio per questi episodi vergognosi: oggi un carabiniere o in generale gli appartenenti alle forze dell’ordine fanno sempre più fatica a proteggerci.

La politica alzi la voce e crei delle regole e delle condizioni che permettano alle forze di polizia di far sì che il loro agire non sia vano.

A chi ha commesso questo gesto, cosa accadrà? Giornali e istituzioni non possono sottovalutare questi fatti sui quali occorre confrontarsi e riflettere sul futuro della sicurezza di tutti noi.

Io sarò sempre dalla parte dello Stato – conclude Baldini – e di chi ogni giorno, con risorse umane risicate e con grande impegno, opera per la tutela della comunità”

Rispondi