Cossiga denuncia la caccia alle streghe contro la Massoneria.

0
2850
Cossiga denuncia la caccia alle streghe contro la Massoneria.
Cossiga denuncia la caccia alle streghe contro la Massoneria.

Cossiga, l’ex Presidente che tutti ricordiamo per le sue prese di posizione anticonformiste, riemerge con una presa di posizione a favore della Massoneria, come riporta il sito del Grande Oriente d’Italia:

In un video Cossiga denuncia la caccia alle streghe contro la Massoneria. Un monito di straordinaria attualità

”Io non sono un massone, sono un cattolico che difende il diritto di associazione e la libertà di coscienza”. A parlare è Francesco Cossiga ( 1928- 2010) , grande protagonista della politica italiana, presidente della Repubblica dal 1985 al 1992, che in una intervista video, che qui riportiamo, denuncia la caccia alle streghe allora in atto contro la Libera Muratoria, ricordando che il fascismo iniziò proprio così. “Sono contrario – amava ripetere il grande statista sardo- agli attacchi generalizzati e a questo maccartismo casereccio”. Parole le sue che suonano oggi come un monito di straordinaria attualità.

Cossiga difende la libertà di coscienza come cattolico e non come massone,”  è interesse dei cattolici difendere la libertà di tutti”, un appello ai cattolici.

Se si decide di “colpire singole categorie è pericoloso”, si parte dalla Massoneria per passare all’Opus Dei e poi ai circoli cattolici, una caccia alle streghe che stride con la democrazia quella vera : Non sarai tanto ingenuo da credere che viviamo in una democrazia, vero Buddy? È il libero mercato.

GORDON GEKKO

Dal film: Wall Street

 

Rispondi