Somma, area per cani, non è ancora partita ma già nascono le discussioni politiche

0
83
Somma, area per cani, non è ancora partita ma già nascono le discussioni politiche

Somma, area per cani, non è ancora partita definitivamente che nascono le discussioni politiche, con la rivendicazione della primogenitura.

Nel 2016 vicino al fine mandato della precedente Amministrazione, La Lega aveva presentato una mozione:Delibera N. 78/2016
OGGETTO: MOZIONE PRESENTATA DAL GRUPPO CONSILIARE LEGA
NORD-LEGA LOMBARDA-PADANIA AD OGGETTO: AREE
SGAMBATURA CANI.CC-2016-00078-A1 cc-2016-00078

Leggendo la mozione si rimane sorpresi:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Vediamo la composizione dei votanti e la loro posizione:

Presenti n.16: Apolloni Alessandra, Barcaro Alberto, Bellaria Stefano, Besnate Laura, Calò

Francesco, Grossoni Andrea, Locurcio Gerardo, Martinelli Corrado, Pivetti Martina, Sciddurlo
Domenico, Scidurlo Manuela, Tagliabue Gaia, Tapellini Mauro, Todeschini Gianfranco,
Todeschini Lorenzo, Zantomio Matteo.
Voti favorevoli n. 6: Barcaro Alberto, Besnate Laura, Martinelli Corrado, Pivetti Martina,
Scidurlo Manuela, Zantomio Matteo.
Voti contrari n. 10: Apolloni Alessandra, Bellaria Stefano, Calò Francesco, Grossoni Andrea,
Locurcio Gerardo, Sciddurlo Domenico, Tagliabue Gaia, Tapellini Mauro, Todeschini
Gianfranco, Todeschini Lorenzo.
La mozione, pertanto, non è accolta.

L’attuale Amministrazione oggi parte con l’area sgambettamento, che non è stata fatta in precedenza, perchè afferma Barcaro non c’era il tempo per fare tutto in 6 mesi.

Ma allora vi chiederete quali sono le differenze tra quanto proposto da Barcaro per la Lega e quanto sta portando avanti l’Amministrazione attuale?

Oggi l’area per lo sgambettamento è una (per ora e sperimentale)in Corso Europa, mentre Barcaro ne aveva individuate due: il  parco di Mezzana ed il parco di via dei Mille.“le persone anziane che portano in giro il cane al guinzaglio la sera come fanno ad andare giù là? Allora si era detto: no, iniziamo a trovare delle aree nei parchi comunali. Infatti la mozione va in quell’indirizzo.” (Barcaro) che se non ho capito male,  intendeva estendere l’area dei cani in vari parchi e non in un solo punto per questioni logistiche: fare andare tutti i cittadini in un unico luogo è scomodo sopratutto per chi abitata nelle frazioni, in particolare anziani e comunque fare magari un paio di km. per portare il cane nell’unica area ad hoc, vorrebbe dire farlo utilizzare dai soli residenti più prossimi all’area.

L’idea di Piantanida, che sembra pur non essendo politico di lungo corso, muoversi bene nell’agone politico, facendo capire che le aree potrebbero anche essere altre.., utilizzando e facendo proprie idee altrui (merito o demerito a seconda dei punti di vista).

Da parte sua la consigliera Besnate chiede conto dei mancati controlli:” Cioè quantomeno sollecitare, ma più che altro per la gente, passano sono i bambini, passano le persone, e veramente Somma è diventato un po’ un bagno pubblico per gli animali.”

Tutto sommato posizioni non lontanissime che potrebbero convergere allargando le aree per rendere il servizio migliore e più vicino possibile ai residenti, obiettivo dei cittadini di Destra o di Sinistra che hanno cani e vorrebbero aree dedicate.

Chi la voglia e la pazienza di leggere i verbali basta che clicchi e li scarichi .CC-2016-00078-A1 cc-2016-00078.

 L’importante è che ci sia un servizio efficiente e una volta raggiunto tale obiettivo non ci possono essere scusanti di sorta: chi ha un cane, oltre la compagnia e la cura amorevole, sa che il proprio animale ha dei bisogni e quindi il proprietario se ne deve fare carico, senza disturbare e sporcare in giro.

Giuseppe Criseo

Varese Press

 

 

 

 

 

Rispondi