Pirellone a Milano: il Sindaco di Travedona Monate e il Presidente di Italia Attiva.

0
55

Si è svolto nella sede storica del Pirellone a Milano un incontro tra il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, il Sindaco di Travedona Monate Andrea Colombo e Paola Dell’Aira, Presidente di Italia Attiva.

Motivo dell’incontro, l’impegno di sindaci e amministratori di Italia Attiva per il sostegno al Referendum per l’autonomia della Lombardia che coinvolgerà i cittadini lombardi domenica 22 ottobre. 

“La partecipazione di sindaci e amministratori è fondamentale per confermare la volontà delle comunità territoriali affinché la Lombardia ottenga maggiore autonomia.

Ringrazio quindi il sindaco Colombo e la Presidente Dell’Aira per questo utile confronto in rappresentanza dell’intera Regione Lombardia e insieme a tutti quei partiti che hanno voluto e sostengono vivamente il referendum per l’autonomia” è quanto dichiara Paola Dell’Aira, presidente di Italia Attiva.

“Siamo qui per esprimere il nostro supporto e il sostegno a tutti gli amministratori locali impegnati in questa battaglia che va oltre la politica.

E’ una questione che riguarda l’intero Paese perché questo referendum vuole costruire un modello di gestione delle risorse pubbliche in grado di garantire efficienza, burocrazia più snella, servizi, abbattere gli sprechi.

E’ la chiave di un sistema che funziona, per i cittadini, le imprese, le famiglie, i giovani.

Dare più poteri ma anche più responsabilità alle autonomie, invece che accentrare, in una logica di sussidiarietà, siamo certi sia la chiave per essere riferimento di eccellenza per tutte le altre Regioni, come per il governo centrale”.

Presente anche il vice presidente di Italia Attiva e Sindaco di Travedona Monate, Andrea Colombo.

“Oggi ufficializziamo, di comune accordo col partito ed in sintonia con l’amministrazione regionale, il sostegno a questo referendum.

Una sensibilità condivisa con la presidenza del Consiglio Regionale e ribadita anche dalla presenza di chi, come me, rappresenta anche un uomo del territorio e delle istituzioni locali.

Ci auguriamo che questa sia l’occasione per agire in accordo con gli altri partiti nel comune intento di rendere sempre più efficiente, dinamica, e attiva questa regione che è punto di riferimento”.

Rispondi