Provincia di Varese: manutenzione laghi Varese, Comabbio e della Palude Brabbia

0
41
La rassegna ha visto susseguirsi da giugno ben 18 eventi in diverse locations degli otto Comuni aderenti, Angera, Ispra, Leggiuno, Laveno Mombello, Monvalle, Ranco, Taino, Travedona Monate, vedendo sempre un’intensa partecipazione e una sentita approvazione da parte del pubblico.

Anche per quest’anno la Provincia di Varese ha attivato le operazioni di sfalcio e pulizia   delle   acque   dei   Laghi   di   Varese,   Comabbio   e   della Palude   Brabbia   per asportare la vegetazione acquatica infestante.

Il progetto prevede due tipologie di intervento: il primo di manutenzione ordinaria, finalizzato a garantire la navigazione pubblica e l’accesso alle aree di interesse pubblico quali i porti, i lidi comunali, gli approdi.

L’altro intervento ha lo scopo di contenere ed eliminare le specie vegetali esotiche, in particolare il fior di loto e la porracchia, conosciuta anche come Ludwigia hexapetala.

«Gli interventi di rimozione della vegetazione infestante – ha spiegato il Consigliere provinciale   all’Ambiente   Valerio   Mariani   –   quest’anno   sono   stati   posticipati   di qualche settimana poiché la proliferazione di queste specie nelle acque e risultata inferiore rispetto agli anni passati.

Un’attesa calcolata dagli uffici competenti, che ringrazio per il sempre attento lavoro di monitoraggio, al fine di ottimizzare al meglio le risorse destinate e rendere ancor più efficacie l’intervento».

REDAZIONE VARESE PRESS

Rispondi