Alcool killer: tre morti alla periferia di Trani dove un ubriaco tampona un’auto che prende fuoco

L’auto tamponata ha preso fuoco e i tre occupanti sono morti carbonizzati nel rogo, erano due donne e un uomo.

0
106
Alcool killer colpisce ancora
Alcool killer colpisce ancora

Alcool killer colpisce ancora e alla periferia di Trani tre persone muoiono carbonizzate nel rogo di un’auto violentemente tamponata da un albanese ubriaco

Un 22enne albanese a bordo di una FIAT stilo ha tamponato una Toyota Aygo sulla quale c’erano tre persone.
L’incidente è avvenuto intorno alle 2 sulla statale 16, direzione Sud, all’altezza dell’uscita Boccadoro tra Barletta e Trani
L’auto tamponata ha preso fuoco e i tre occupanti sono morti carbonizzati nel rogo, erano due donne e un uomo.
Da quanto emerso finora, i due albanesi in un primo momento hanno abbandonato la loro auto, poi però sono tornati indietro per prestare soccorso.
Conducono le indagini gli agenti della Polizia stradale di Bari coordinati dal Pubblico Ministero di turno della Procura di Trani, Mirella Conticelli, che contesta al 22enne albanese il reato di omicidio stradale plurimo.
L’Albanese alla guida della FIAT Stilo è risultato ubriaco ed è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale, ora è ricoverato in ospedale per le ferite riportate nel tamponamento.
A bordo della Fiat Stilo c’era anche un connazionale dell’albanese e anche lui si è ferito ed è stato arrestato.
L’albanese accusato di omicidio stradale si chiama Alensio Serjani, è nato in Puglia.
Subito dopo l’incidente ha ammesso alla polizia stradale di essere lui il conducente della Fiat Stilo che ha tamponato la Toyota Aygo.

Le ferite riscontrate sul suo corpo hanno confermato che, effettivamente, il giovane era al volante dell’auto e che l’amico connazionale era seduto al posto del conducente.

Somma Lombardo 16 agosto 2017

La Redazione

Rispondi