Il Grande Arazzo del Mondo organizzato in Trentino da “il nodo di Gordio”

All’evento ha partecipato anche il giovane neoeletto consigliere comunale di Cassano Magnago Andrea Pisani

1
589
Il Grande Arazzo del Mondo
Andrea Pisani con Mammad Ahmadzada a Il Grande Arazzo del Mondo
il Grande Arazzo del Mondo. Fine settimana organizzato dal think tank Il Nodo di Gordio e dal centro studi Vox per discutere dell’Interesse Nazionale
“La politica internazionale diventa sempre più complessa ed è in continuo movimento. La divisione del mondo nei due colori rosso e blu ha lasciato il posto ad un arazzo che muta di continuo” questo è stato il tema di cui si è parlato.
L’evento è stato una preziosa occasione per comprendere ed elaborare le nuove dinamiche nelle relazioni internazionali in campo diplomatico, economico, scientifico e culturale.

il Grande Arazzo del Mondo.
il Grande Arazzo del Mondo.

Il tema centrale è stato quello dell’interesse nazionale legato alle complesse relazioni diplomatiche tra Usa, Europa, Russia e Cina.
Hanno trovato spazio anche temi di attualità della situazione internazionale e si è parlato del ruolo fondamentale che vede l’Italia coinvolta in prima linea partendo dai rapporti con l’Europa passando alle reti energetiche che si innervano lungo il continente eurasiatico, dalle questioni migratorie alle nuove relazioni transatlantiche.
All’evento hanno partecipato ambasciatori, politologi, studiosi, giornalisti per discutere degli sviluppi dello scenario mondiale.
Tra i prestigiosi interventi: Mammad Ahmadzada, Ambasciatore dell’Azerbaigian in Italia, l’On. Riccardo Migliori, Presidente emerito dell’Assemblea Parlamentare dell’OSCE, l’Ambasciatore Carlo Marsili, il Sen. Gian Guido Folloni, già Ministro del Governo Prodi e una video intervista in esclusiva al Generale dei Carabinieri Mario Mori, già comandante del ROS e direttore del Sisde. Tra i molti argomenti di stringente attualità che saranno affrontati durante il workshop anche un panel qualificato, sabato 16 luglio, dedicato alla questione energetica con Michele Mario Elia, Country manager per l’Italia di TAP (Trans Adriatic Pipeline, il gasdotto che da Baku raggiungerà la Puglia e che consentirà all’Italia di diventare un hub del gas per tutta l’Europa) e Pierfrancesco Guarguaglini, già Presidente di Finmeccanica.
All’evento ha partecipato anche il giovane neoeletto consigliere comunale di Cassano Magnago Andrea Pisani.

Cassano Magnago 17 luglio 2017
Fabrizio Sbardella

1 COMMENT

Rispondi