GUARDIA DI FINANZA COMO: TENTA DI PASSARE IL VALICO DI BROGEDA CON 89.000 EURO IN CONTANTI

0
49
Danno da perdita dei parenti a seguito d’incidente stradale.

COMUNICATO STAMPA DEL 03 MARZO 2016
GUARDIA DI FINANZA COMO: TENTA DI PASSARE IL VALICO DI BROGEDA CON
89.000 EURO IN CONTANTI. BLOCCATO E SEQUESTRATA LA META’ DEL DENARO.
I militari del Gruppo Guardia di Finanza Ponte Chiasso, in collaborazione con i funzionari
doganali, nel corso dei quotidiani controlli per contrastare il traffico illecito di capitali presso
il valico turistico di Como-Brogeda, hanno scoperto e sanzionato un cittadino italiano.
L’uomo, che viaggiava insieme alla madre a bordo di una Fiat 500 X, tentava di entrare nel
territorio italiano assicurando ai finanzieri di non trasportare valuta.
Le Fiamme Gialle insospettite da quanto asserito dal quarantaseienne, procedevano ad un
più accurato controllo che permetteva di rinvenire nell’automobile 890 banconote da 100
euro, occultate al di sotto del sedile posteriore dell’autovettura.
Il transitante inizialmente asseriva che il denaro non fosse suo e che non sapeva della
presenza dello stesso a bordo dell’autovettura.
Solo successivamente non ha potuto che ammetterne la proprietà.
Del denaro trasportato illecitamente (ovvero quello eccedente i 9.999 euro) è stato
sequestrato immediatamente il 50%, per un importo di 39.500,00 euro, in attesa che il
Ministero dell’Economia e delle Finanze definisca la sanzione da applicare al trasgressore,
oggi variabile dal 30 al 50% della somma trasportata illecitamente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here