Commemorazione dell’agente Di Puppo

1
61

QUESTURA DI VARESE
Ufficio STAMPA
____________________

Varese, 5 marzo 2016

COMUNICATO STAMPA
Polizia di Stato – Questura di Varese – Cerimonia di commemorazione della Guardia di Pubblica Sicurezza Vincenzo Di Puppo, vittima del dovere.
Lunedì 7 marzo alle ore 10.30 si terrà presso il Commissariato di Gallarate la cerimonia di commemorazione della Guardia Scelta di Pubblica Sicurezza Vincenzo Di Puppo, vittima del dovere.
Il 7 marzo 1980, la sala radio del Commissariato di Gallarate riceve la segnalazione di una rapina in atto presso la gioielleria “Manzoni”, nella via omonima.
Quattro malviventi, dopo aver fatto irruzione nel negozio, immobilizzano nel retrobottega il titolare, i dipendenti e due clienti e coprono con un telo la vetrina. E’ questo particolare che desta l’attenzione della Guardia Scelta Vincenzo Di Puppo e del collega, Guardia Fausto Rizzetti, intervenuti sul posto a bordo di una Volante. I due, con una rapida intesa, decidono di entrare dirigendosi il primo all’ingresso principale e l’altro all’ingresso del retrobottega.
Poco lontano, una macchina parcheggiata esegue una brusca manovra affiancando gli operatori: dal veicolo parte una raffica di colpi che raggiungono i due colleghi, ferendoli gravemente. Di Puppo viene inoltre colpito anche da uno dei malviventi che, trovandosi all’interno della gioielleria, si è affacciato all’ingresso e ha notato i poliziotti: morirà prima di giungere in ospedale.
Vincenzo di Puppo è stato decorato con la medaglia d’argento al valor civile per la preparazione professionale, l’alto senso del dovere, l’eccezionale coraggio dimostrato che restano e resteranno nel tempo esempio importante dell’attività svolta dalle donne e dagli uomini appartenenti alla Polizia di Stato.
Nella cerimonia di lunedì, il Questore di Varese alla presenza delle altre Forze dell’Ordine e delle personalità istituzionali locali, deporrà un omaggio floreale presso la lapide commemorativa collocata all’ingresso del Commissariato.
Alla cerimonia sono invitati a partecipare anche i Sig.ri giornalisti.

IL RESPONSABILE DELLE RELAZIONI ESTERNE
Comm. Capo Dott. Luigi MARSICO

1 COMMENT

  1. PURTROPPO MI RICORDO MOLTO BENE DI QUESTA TRAGEDIA DELLA RAPINA IN UNA GIOELLERIA DI GALLARATE DOVE PERSE LA VITA L’AGENTE VINCENZO DI PUPPO,CHE SE NON RICORDO MALE LASCIO LA MOGLIE E DUE BAMBINI…RICORDO ANCHE IL FUNZIONARIO DELLA QUESTURA DI GALLARATE DI QUEI TEMPI: VICE COMMISSARIO TREPISCIANO,CHE COME UN PADRE HA SEGUITO IN QUEI GIORNI I DUE ORFANI CON LA POVERA VEDOVA..ERA IL MESE DI MARZO DEL 1980,DA POCHI GIORNI IO AVEVO RICEVUTO LA NOMINA DI RESPONSABILE DELLA
    ZONA TESSILE DI GALLARATE,PER LA CGIL….RICORDO CHE IO ED ALTRI COLLEGHI DEL SINDACATO,QUEL GIORNO SIAMO ANDATI IN QUESTURA DA TREPISCIANO,PER DARLE A LUI,ED ALLA POLIZIA DI STATO,LE NOSTRE CONDOGLIANZE E QUELLI DI LAVORATORI A LAVORATRICI DELLA ZONA DI GALLARATE. UN ALTRO PARTICOLARE CHE RICORDO DI QUEI TEMPI,ERA CHE DOPO NON MOLTO TEMPO IL VICE COMMISSARIO TREPISCIANO,VENNE PROMOSSO A COMMISSARIO E TRASFERITO A FORLI…..DI GIOVANNI BOCCELLATO.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here