ASSOCIAZIONE VIOLENZA DONNA ,incontri agli istituti didattici

0
36
L’ASSOCIAZIONE VIOLENZA DONNA
provincia di Varese  durante la settimana della festa della donna  ha proposto agli istituti didattici  delle Valli del Verbano  degli incontri per meglio capire  e prevenire il fenomeno della violenza sulle donne .
La prevenzione ,ci insegna  il Trattato di Istanbul in vigore in Italia dal 2014 , è  necessaria per evitare la violenza di genere e quella domestica : La creazione di una nuova cultura di parità e dignità della donna ,deve partire dalle nuove generazioni che perciò vanno aiutate in questo percorso..
Nell alto Verbano abbiamo la fortuna di avere una figura di riferimento molto preparata sull argomento nella persona del Capitano  della compagnia dei carabinieri di Luino Dott. Francesco Spera e  questa attività  rientra negli inteventi sulla “cultura della legalità” dell’arma ma dei carabinieri a favore degli studenti e della popolazione
Abbiamo percio chiesto al Capitano Spera , vista anche la sua capacità comunicativa ed empatica di preparare un intervento  per i ragazzi utilizzando anche fatti reali  che meglio li aiutino a capire .
Partendo da due concetti base come il Rispetto e la Resilienza argomenterà la portata del fenomeno , accennerà alle leggi esistenti e soprattutto darà gli strumenti per prevenire il pericolo.

In due giorni  il 7 e 8 marzo  il Capitano incontrerà  5 istituti , questo il programma

Germignaga  7 Marzo

8.00/10.00 Secondaria di 1° grado di Germignaga   Vittorio Sereni
10.00/12.00 Secondaria 1° grado  SS Bambina Roggiano

Luino    7marzo

20.45   Istituto comprensivo statale Bernardino Luini

Luino  8 marzo

8.00/10.00 Istituto Tecnico industriale  ITIS C. Volontè
10.00/12.00 Centro di Formazione Operativa CFP Luino

Circa 1000 persone seguiranno  in 2 giorni  un corso sulla parità di genere  e la prevenzione  alla violenza sulle donne  come richiede la Regione con il Piano Quadriennale e  la convenzione di Istambul in vigore in italia dal 2014. Siamo molto fiere come Associazione di avere avuto una cosi sentita risposta a questo grave problema nel nostro territorio.

ASSOCIAZIONE VIOLENZA DONNA

Rispondi