Forza Italia polemica tra S.Praderio e Bilardo

0
79

#Praderio? Ah si, quello…

Una cosa va detta: Sergio Praderio, in qualità di ex presidente di Amsc, ha lasciato il segno. Nessuno dimenticherà mai il degno pupillo di Attila e i suoi tre anni in Amsc.

Oggi è lui a parlare.
Proprio lui: quello dei licenziamenti politici e delle cause legali costate parcelle e risarcimenti per centinaia di migliaia di euro, quello dei dipendenti licenziati che si suicidano, quello del valzer di manager capaci dimessi o cacciati per “incompatibilità”, quello che si è fatto rubare sotto il naso oltre un milione di euro, quello delle consulenze a professionisti che fanno firmare certificazioni ad omonimi di altre zone d’Italia, quello delle ditte che non possono rilasciare certificazioni per i lavori eseguiti perché senza requisiti, quello dei lavori senza autorizzazione paesaggistica, quello di un piccolo montacarichi da 100mila euro ancora oggi inutilizzabile, quello dei professionisti costretti a cessare ogni incarico perché non allineati (salvo poi interpellarli per chiederne nuove copie dei progetti eseguiti), quello che in tempo di spendig review ha concesso auto aziendali e telefonini ad uso promiscuo, anche per andare in ferie, quello che ha tagliato i servizi ai cittadini, quello delle forniture dei sacchi della raccolta rifiuti più piccoli e in ritardo, quello che ha continuato ad utilizzare le stesse imprese fornitrici del passato e con affidamenti diretti, quello della vendita di Commerciale Gas.

Lui sostiene di aver bloccato progetti inutili? Praderio non sa nemmeno di cosa parla.

Inutile intervenire sulle piattaforme dei due centri di raccolta rifiuti? Lo vada a raccontare agli Enti preposti alla tutela dell’ambiente.

Inutile predisporre l’obbligatorio allacciamento allo scarico della fognatura del centro di raccolta rifiuti in Via per Besnate? Lo spieghi ad ALA che a breve si troverà a dover intervenire.

Inutile intervenire sulle vasche di recupero della piscina di Moriggia? Si metta d’accordo con il sindaco, che ha riposto – a posteriori purtroppo inutilmente – fiducia in lui, visto che secondo l’ing. Guenzani questo è uno degli interventi indispensabili.

Quello che però rappresenta più di tutto la gestione in Amsc di Praderio è il famoso piccolo montacarichi: A due anni dall’installazione è ancora imballato, inutilizzato.

Una vergogna. La stessa vergogna che dovrebbe provare chi in questi anni, nonostante gli slogan, ha affidato consulenze per circa 2 milioni di euro, senza uno straccio di gara, senza ricorso ad evidenza pubblica. Così come nell’ultimo caso che riguarda proprio la piscina.

Avevamo apprezzato la sua scelta di dimettersi, motivata evidentemente dall’essersi reso conto dei propri limiti, peccato che a volte se lo scordi. Consigliamo, nel caso avesse nostalgia delle sue gesta eroiche oppure si fosse reso conto che il buco non c’era e volesse ripetersi, di rilassarsi, a sue spese, con un pacchetto di caramelle da succhiare.
Il vero spreco di danaro pubblico, a posteriori, è stato proprio il suo compenso da amministratore della partecipata. Soldi dei cittadini buttati al vento.

—————————————————————————————
Per la Segreteria cittadina di Forza Italia Città di Gallarate
Alberto Bilardo – Responsabile cittadino Enti Locali

—————————————————————————-
Forza Italia
Coordinamento Cittadino di Gallarate.

Via del Borgo Antico, 3
21013 Gallarate (Va)
Italy

E-mail: [email protected]
Facebook: www.facebook.com/forzaitalia.gallarate
Twitter: @FIGallarate
—————————————————————————-

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here