Uyba Scandicci 1-3

0
43

UYBA – Scandicci 1-3

Ricomincia senza punti per la classifica il campionato della Unendo Yamamay Busto Arsizio, sconfitta in casa per 3-1 dal Savino del Bene Scandicci nella prima di ritorno. Meritata la vittoria per la formazione di coach Bellano, sempre avanti nel punteggio ad eccezione del secondo parziale in cui le farfalle, grazie ad un ottimo avvio al servizio, hanno amministrato bene il vantaggio a proprio favore. Per il resto il risultato dell’incontro non è stato praticamente mai in bilico, con il team toscano bravo in tutti i fondamentali e sospinto dall’ottima prova delle due centrali (13 punti per Stufi e 16 per Toksoy). Solido anche in seconda linea, con Merloal solito impeccabile, il Savino del Bene ha messo spesso Rondon in condizione di giocare palla in mano e di servire con continuità anche Loda (16) e Nikolova (14). Di contro, la UYBA ha faticato di più in seconda linea, ha commesso diversi errori in fila e si è trovata spesso ad inseguire le avversarie con gap non trascurabili. Non sono bastati alle farfalle i 22 punti di Lowe, unica giocatrice in doppia cifra delle biancorosse. 6 punti all’esordio per Helene Rousseaux, partita titolare, di cui 2 aces. Nel corso dell’incontro Mencarelli ha provato più volte a cambiare assetto, inserendo Degradi e Yilmaz in banda nel quarto, con Cialfi in regia e Fondriest dentro per Pisani. Non è bastato.

Sala stampa:

Stufi: “Giocare a Busto Arsizio in questo palazzetto non è mai semplice, ma abbiamo giocato bene di squadra. Abbiamo commesso qualche errore nel primo e abbiamo sofferto nel secondo set, ma non era facile tornare a giocare dopo il lungo stop. A muro abbiamo lavorato bene perchè abbiamo servito in maniera efficace”.

Papa: “Siamo partite molto contratte, nel secondo siamo riuscite a entrare in partita grazie all’ottimo avvio al servizio e a muro. Poi però ci siamo un po’ perse: continuiamo a commettere filotti di errori, dobbiamo migliorare: l’arrivo di Rousseaux ci può aiutare, è un ottimo giocatore”

Bellano: “La partita è stata condizionata dal rendimento delle linee di ricezione delle due squadre. Nel secondo abbiamo pagato sui servizi di Lowe e Rousseaux, ma poi abbiamo tenuto un livello più alto. Ciò che ci ha aiutato molto stasera è stata l’ottima prestazione delle due nostre centrali”.

Mencarelli: “Sono molto deluso questa sera dall’atteggiamento della squadra, dall’approccio alla partita alla troppa arrendevolezza in diversi frangenti della partita. Mi dispiace per questo pubblico, per questo palazzetto e per questa società”.

La gara in pillole: Mencarelli inizia con Hagglund – Lowe, Pisani – Thibeault, Papa – Rousseaux, Poma libero; Bellano risponde con Rondon – Nikolova, Stufi – Toksoy, Loda – Pietersen, Merlo libero.

Primo set: l’avvio è pro-Scandicci, che si porta subito avanti 5-8 grazie ai buoni spunti di Nikolova (5-8) e Stufi che mura il 6-10 che fa chiamare tempo a Mencarelli. La pipe di Pietersen e il muro di Rondon portano al tempo tecnico (6-12), al rientro Papa trova finalmente il cambiopalla e Lowe riaccorcia (8-12); Toksoy a muro è onnipresente e riporta a +6 le toscane (10-16), mentre l’ace di Loda fa interrompere ancora il gioco alla UYBA (10-17). La numero 4 ospite serve bene (10-19), Mencarelli prova Degradi per Papa ma il set è segnato. Finisce 13-25 con ultimo punti di Federica Stufi.

Stats: Pietersen 4, Loda 4, Toksoy 4 (3 muri); Lowe 3.

Secondo set: La UYBA riparte con il sestetto iniziale e i due muri iniziali di Papa e Lowe provano a dare subito la scossa (2-0); Rousseaux continua a servire forte e realizza l’ace del 3-0 (tempo Bellano), Papa mura ancora ed è 4-0. Pietersen attacca out e Rousseaux mette a segno un altro ace (6-0), Nikolova trova il cambiopalla (6-1 dentro Fiorin); Thibeault s’intende con Hagglund (9-3, 10-5) e mura l’11-5, l’errore al servizio di Loda regala il 12-6 che fa suonare la campana. Stufi c’è (12-8), la UYBA pasticcia e regala il 12-9, poi è il muro di Pisani a dare un po’ di respiro alle farfalle (14-10). L’ace di Stufi vale il 14-12, l’errore di Rousseaux in pipe il 15-14, mentre Lowe è continua da posto 2 ed affonda il 16-14. L’americana serve bene e propizia il 17-14 di Papa. Valeria realizza da 4 anche il 18-14, Rousseaux si fa valere in attacco e al servizio (24-22), ma le ospiti non mollano. Stufi e Rondon (muro) annullano (24-24); ai vantaggi Lowe e Papa sono però implacabili ed è 1-1 (26-24).

Stats: Lowe 7 (50%), Papa 5 (43%), 6 muri UYBA. 6 Nikolova, 5 Stufi.

Terzo set: Bellano conferma Fiorin per Pietersen e il Savino del Bene ricomincia forte con Loda e Fiorin sugli scudi (3-6); la UYBA lotta ma Nikolova sigla il diagonale del +5 ospite (3-8) che fa chiamare tempo a Mencarelli. Lowe tira l’incredibile 5-8, ma l’ace di Toksoy riporta a +5 le ospiti (5-10), che arrivano presto al tempo tecnico grazie a qualche regalo biancorosso (5-12). Sull’8-15 Mencarelli cambia le bande, inserendo Yilmaz e Degradi per Rousseaux e Papa, ma le ospiti continuano a giocare con intensità: Nikolova mette giù il 9-17 e il set sembra segnato. Piano piano però la UYBA prova la rimonta (15-20 muro Degradi) ed arriva a -3 grazie a Lowe e all’errore di Stufi (19-22). Nel finale le ospiti chiudono però amministrando il vantaggio e realizzando il 20-25 con Toksoy.

Stats: Lowe 10 (50%), Toksoy 7 (62%)

Quarto set: Mencarelli rimette in campo Rousseaux e Papa e l’avvio è equilibrato (5-5 con Thibeault in buona evidenza); Stufi mura il 5-7 e Mencarelli inserisce Fondriest per Pisani. Sul 6-9 di Loda la UYBA chiama time-out, al rientro Lowe tiene viva la speranza con il muro del 7-10, poi Mencarelli sul 7-11 cambia Hagglund con Cialfi e Papa con Degradi; Stufi fa suonare l’8-12, Loda conferma ed allunga (9-14), l’ace di Rondon fa chiamare tempo a Mencarelli (9-15). Degradi ci crede (10-15), ma Scandicci a muro è ancora presente ed allunga (10-17 dentro una buona Yilmaz per Rousseaux); il match è chiuso e le toscane amministrano con calma fino al 17-25 di Loda.

Stats: Loda 6, Stufi 5.

Il tabellino

Unendo Yamamay Busto Arsizio – Savino del Bene Scandicci 1-3 (13-25, 26-24, 20-25, 17-25)

Unendo Yamamay Busto Arsizio: Rousseaux 6, Degradi 2, Cialfi, Negretti, Fondriest 1, Hagglund, Thibeault 8, Papa 9, Lowe 22, Angelina ne, Yilmaz 4, Pisani 4, Poma (L). All. Mencarelli, secondo allenatore Musso. Battute errate: 11, vincenti 3. Muri: 6.

Savino del Bene Scandicci: Stufi 13, Alberti ne, Loda 16, Lotti ne, Fiorin 6, Pietersen 4, Merlo (L), Toksoy 16, Scacchetti ne, Giampietri ne, Nikolova 14, Rondon 7. All. Bellano, 2° Azzini. Battute errate: 8, vincenti: 5. Muri: 16 (7 Toksoy).

Arbitri: Fretta – Lot

Spettatori: 3340

Incasso: 16944 euro

Ufficio Stampa UYBA – Giorgio Ferrario

In “Gallerie” le foto della partita (di Gabriele Alemani)

Qui i video highlights della partita (di Roberto Danieli): https://www.youtube.com/watch?v=V6SB6bUzDfc

Rispondi