La nostra vita è ora.

0
219

image

Bella e significativa la frase di Jacques Prevert , più tardi sarà troppo tardi. La nostra vita è ora.
Bisognerebbe lo capissero quegli italiani che hanno rinunciato e rinunciano tutto i giorni ad essere se stessi con le solite litanie: ma chi te lo fa fare, lascia perdere, ormai .
Sembra la fine del mondo e lo è per gli sconfitti, per i pavidi, per chi si arrende di fronte alle ingiustizie, per chi non vuole e non può, per chi delega la propria vita agli altri.
Quando il gioco si fa duro si vedono i duri. Gli altri sono e saranno succubi, silenziosi e domati dai governi,dalle banche, dai burocrati e dai lecchini.
Chi ha il coraggio si mette in gioco tutti i giorni soffre e magari perde, ma non sempre.
Chi non gioca ha già perso. Se vuoi essere giocatore e non giocato contattami.
Giuseppe Criseo
editore@varesepress.info
tel.3473142298

Rispondi