GdF,sequestro sequestro beni a Milano

0
41

APPALTI PUBBLICI: SEQUESTRO DI BENI A CARICO DI UN EX AMMINISTRATORE PUBBLICO I finanzieri del Comando Provinciale di Milano stanno dando esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo, anche per equivalente, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Milano – dott.ssa Manuela Cannavale, nei confronti di un ex dirigente pubblico indagato per corruzione in relazione all’assegnazione di una commessa pubblica di interesse regionale. Durante l’operazione “DOLCE CASA”, il Nucleo di Polizia Tributaria di Milano ha svolto indagini dirette dalla dott.ssa Maria Letizia Mannella – Sostituto della Procura della Repubblica di Milano con il coordinamento del Procuratore Aggiunto – dott.ssa Giulia Perrotti, che hanno consentito di far emergere come l’allora pubblico ufficiale, in cambio del suo intervento a favore di imprese destinatarie di incarichi nell’ambito di un appalto, abbia ricevuto utilità per oltre 150 mila euro mediante lavori di ristrutturazione ed arredamento di un appartamento privato. Lo stesso, già nel 2014, era stato oggetto di misure cautelari di natura personale per reati contro la Pubblica Amministrazione. La corruzione altera le regole della sana competizione tra imprese, danneggia gli onesti e fa aumentare i costi dei servizi pubblici. In questa prospettiva l’azione operativa della Guardia di Finanza è finalizzata a sostenere il tessuto economico legale del Paese ed a garantire ai cittadini livelli nei servizi pubblici adeguati rispetto all’ammontare delle risorse che sono messe a disposizione per il loro finanziamento.

Rispondi