Family Day, ancora pochi posti per il bus da Saronno

0
47

“I credenti hanno il dovere e il diritto di partecipare al bene comune con serenità di cuore e spirito costruttivo”, così il Cardinale Angelo Bagnasco Presidente della CEI difende chi interviene nel dibattito sulle unioni civili. “Spetta ai laici, come già indicato dal Concilio Vaticano II, di iscrivere la legge divina nella vita della città terrena. Assumano la propria responsabilità alla luce della sapienza cristiana e facendo attenzione rispettosa alla dottrina del Magistero”.

 

Con questo spirito andiamo a Roma sabato. Credenti e laici insieme per promuovere la famiglia così come definita dall’articolo 29 della nostra Costituzione. Non contro nessuno ma per chiedere una legislazione rispettosa del ruolo primario che la Costituzione attribuisce alla famiglia eterosessuale aperta alla procreazione. E per dire un secco no alle adozioni gay e all’utero in affitto in nome della dignità della donna e del diritto inalienabile dei bambini ad avere una mamma e un papà.

 

Il pullman da Saronno partirà alle h. 4.30. Ritrovo nel Piazzale del Santuario alle 4.15. Rientro previsto per le 24. Quota di adesione da versare prima di salire sul pullman: 40 euro. Ci sono ancora alcuni posti liberi, affrettarsi a prenotare sulla pagina FB “Saronno al Family Day” oppure in orario di ufficio allo 0236686831, presso la Fondazione Novae Terrae inVia San Giuseppe 101 tel 02 9626068 o al numero di cellulare 3498675241.

Rispondi