I giudici giudicano in base alle leggi esistono

0
82

I GIUDICI GIUDICANO IN BASE ALLE LEGGI ESISTENTI…. Condannato a 2 anni e 8 mesi di reclusione,più il pagamento alla famiglia del ladro di 325.000 euro .Nonostante il pubblico ministero a chiesto la piena assoluzione per legittima difesa! Ma il giudice non ne ha voluto sapere, e ha calato la mannaia sull’uomo.
La vicenda:
La notte del 22 aprile 2012 uccise a colpi di pistola un moldavo entrato nel suo negozio per commettere un furto. L’uomo, che abitava sopra al negozio, allarmato dai rumori provenienti dalla tabaccheria, è sceso per difendere la sua famiglia e la sua proprietà. Appena messo piede nel locale, il ladro gli è saltato addosso da dietro il bancone. A quel punto non ha potuto fare altro che aprire il fuoco. E ha ucciso il malvivente
Certo,questo è un caso ulteriore di mala giustizia,se ci entra un ladro di notte in casa abbiamo tutto il diritto di difenderci reaggendo! Di recente un famoso avvocato penalista sosteneva,la seguente tesi: SE CI ENTRA IN CASA UN LADRO,OGNUNO DI NOI HA IL DIRITTO DI DIFENDERSI, ANCHE SPARANDO ED UCCIDENTO IL LADRO!!!
Quello sopra è un caso molto signicativo…( purtroppo non è il solo,se guardiamo il passato) Un tabaccaio spara ad un ladro di 23 anni che era entrato nella sua bottega per derubarlo,ma che comunque l’uomo teme subito per l’incolumità della sua famiglia che dormiva di sopra? Scende per controllare,armato di una pistola, il malvivente lo aggredisce alle spalle,al tabaccaio non resta altra possibilità che sparare….
Qusti i fatti …….Il giudice non accoglie la richiesta di assoluzione del PM e condannna il tabaccaio a 2 anni e 8 mesi di reclusione? Più il pagamento da parte del tabaccaio di 325.000.euro alla famiglia del ladro?Tutto questo è VERGOGNOSO!
Le nostre attuali leggi in merito a questi casi, potevano andare bene nel passato! Oggi siamo difronte ad una emergenza sociale,dove si impone la revisione con la massima urgenza, per rendere queste leggi attuali,adeguati ai nostri tempi.! Quindi una grande responsabilità di questo mancato oggiornamento ricade sul nostro governo,che trova il tempo di occuparsi di unioni civili,per raccattare qualche voto dal mondo dei gay,ma non trova il tempo di occuparsi di questi problemi inerenti la sicurezza di tutti noi!!!
Dal nostro punto di vista come Rivoluzione Cristiana,esprimiamo l’ennesimo giudizio di condanna contro questo governo e tutto il suo operato!!!
29/01/2016.
Di Giovanni Boccellato,della direzione Nazionale di Rivoluzione Cristiana.

Rispondi