LO STUDIO GAZZANI,LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI IN 24 ORE

0
51
GDF BOLOGNA: IMOLA confiscati 400.000 euro a ex dipendente INPS
500 mila euro per i cittadini lombardi in difficoltà

LO STUDIO GAZZANI COMPIE 60 ANNI E LANCIA IN ITALIA

LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI IN 24 ORE

Verona, 28 novembre 2015 – Lo Studio Gazzani ha celebrato i suoi 60 anni di attività con un evento cittadino che si è tenuto presso la sala convegni dell’Abbazia di San Zeno, che ha avuto il suo culmine in un dibattito sull’economia locale e globale, in linea con la vocazione “Glocal” dello Studio.

Lo studio di consulenza professionale, fondato da Carlo Gazzani nel 1955, allora uno dei primi dottori commercialisti operanti a Verona, è infatti costantemente cresciuto nel tempo.

Da studi a Isola della Scala e a Verona, alle più recenti aperture a Milano e a Roma, fino alla partnership internazionale. Lo Studio Gazzani è oggi unico corrispondente italiano e partner in Italia e all’estero di “Gmn International”, un’associazione di società di revisione giuridicamente indipendenti in tutto il mondo, tra i primi 15 network internazionali, con un fatturato di oltre 200 milioni di dollari, garantito da 66 membri , 325 Partners e 2.445 occupati complessivi, presente in 48 Paesi con 136 sedi.

Una crescita accompagnata dalle parole chiave “esperienza” e “personalizzazione”, ma anche dall’esplosione di una professione che quando Carlo Gazzani si iscrisse nel 1955 all’Ordine dei Dottori Commercialisti di Verona contava in Italia 7.343 professionisti, mentre nel 2015 se ne contano ben 116.245, ovvero 16 volte in più.

Lo Studio è composto da una ventina di professionisti, guidati da Massimo Gazzani, figlio del fondatore ed artefice dello sviluppo verticale dello Studio. Oggi, infatti, all’assistenza nei tradizionali settori societario, tributario, bancario, finanziario e dei mercati dei capitali – assicurati già dagli anni 80 – si affianca un’assistenza di primario livello nelle aree del contenzioso, della pareristica, delle operazioni straordinarie, con una propensione sperimentata verso le Imprese familiari e la continuità delle aziende.

Sessant’anni, quindi, raccontati anche attraverso l’evoluzione dell’economia. Sono intervenuti al dibattito Pierluigi Magnante, Responsabile Area Economia e Gestione d’Impresa di Confindustria Verona, con una minuziosa analisi della situazione congiunturale di Verona e provincia; Cesarano Antonio di MPS Capital Service, con un approfondimento del sistema macroeconomico internazionale e le sue tendenze; Avvocato Carlo Brignolo Gorla, Legale e Affari generali dei Commissari Expo 2015, che ha illustrato la positiva esperienza per il Paese del recente Expo di Milano, dove ha partecipato con lo Studio Gazzani.‎

Prezioso è stato anche il contributo del Prof. Piero Martin dell’Università di Padova e Monaco di Baviera, che ha illustrato lo stato dell’arte della ricerca scientifica nelle nuove energie e soprattutto della fusione a freddo.

I saluti del Presidente dell’Ordine di Verona – Dottor Alberto Mion – non sono mancati che ha voluto partecipare all’evento dimostrando attacamento e vicinanza allo Studio Gazzani.

Ha concluso Massimo Gazzani, raccontando le nuove sfide dello Studio, pronto ad affrontare il settimo decennio di attività nel mondo dei servizi professionali al fianco di privati, imprese e Enti, ma soprattutto preparato alle sollecitazioni di quella che definisce l’”economia 4.0”, con internet e il digitale al centro.

E su questo moderno mezzo di comunicazione ha costruito due progetti rivoluzionari annunciati nel corso del dibattito. Il primo è il portale www.unico.24.it che renderà possibile ottenere, a prezzi modici in tutta Italia, la compilazione della propria dichiarazione dei redditi in sole 24 ore. Questo progetto inizierà a partire già dal prossimo anno quando il contribuente con un semplice click avrà la possibilità di accedere alla piattaforma dello Studio Gazzani, che metterà a disposizione la propria esperienza professionale per ottenere questo risultato. Già dalla prossima primavera infatti all’interno del sito, registrato dallo Studio Gazzani, verrà attivato un link attraverso il quale si potrà scaricare una check list da seguire per la raccolta dei dati e della documentazione utile alla compilazione del modello Unico. Lo Studio Gazzani dopo aver ricevuto tutta la documentazione (con email, facebook, whatsapp, ..) sarà in grado di gestire la compilazione della dichiarazione dei redditi entro il giorno successivo, al termine del quale provvederà a recapitare il conteggio delle imposte e la stampa del modello di dichiarazione.

Il secondo progetto è il sito di “fundraising” www.avviamoci.it , che a breve opererà come gestore di portali per la raccolta di capitali in favore di iniziative imprenditoriali e umanitarie. “Avviamoci!” è quindi una vera StartUp che si occuperà di FoundRaising, Charity e CrowdFunding. Sarà utile soprattutto a giovani aspiranti imprenditori che hanno un’idea vincente ma non sanno come iniziare, come finanziarla e come realizzarla. Ma fondamentale anche per iniziative di raccolta fondi a scopo sociale e benefico, promuovendo il sostegno a enti no-profit e raccogliendo i fondi necessari a centrare gli obiettivi di “charity”, dove leomme raccolte verranno depositate su conti vincolati e ad utilizzo esclusivo dell’ente beneficiario.

Grazie dell’attenzione

Massimo Gazzani

Dott. Massimo Gazzani – Partner

Rispondi