Varese vieta il burqa grazie Galparoli

0
73

Galparoli docet in Italia con la sua mozione anti-burqa.
Quante volte ci siamo sentiti intimoriti dal vedere donne straniere col Burqa.
E qualcuno oltre che criticare ha ben pensato di attivarsi prendendo esempio da un paese certamente democratico come la vicina Svizzera.
Proposta la mozione anche in Italia ad opera di Piero Galparoli di Forza Italia a Varese e votata anche da Lega,Udc e Ncd oltre che da Forza Italia.
Dovra’ ora essere apprivato un nuovo regolamento di polizia urbana per essere messa in oratica ( questa e’ l’Italia)..
Il primo comune che se ne occupa e rende effettivo il divieto e’ Varese, ma il suo esempio sara’ sicuramente seguito da altri visto che ora anche le estremiste donne si fanno esplodere, puo’essere utile ai fini della lotta antiterrorismo. E’ vero che non tutte le donne che mettono il burqa sono pericolose, pero’ e’ sempre meglio poter guardare chi si ha di fronte negli uffici pubblici, a scuola, nei supermercati e anche negli aeroporti.
Noi rispettiamo usi e costumi diversi quando andiamo in altri paesi e lo stesso dovrebbero fare coloro che decidono di venire da noi e sanno che le nostre regole sono diverse dalle loro.
A buon intenditor poche parole.

Giusepoe Criseo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here