TOSI: “FERROVIE E METRO COLABRODO: SERVIZI DI ‘STRISCIA’ EMBLEMATICI”

0
27

TOSI: “FERROVIE E METRO COLABRODO: SERVIZI DI ‘STRISCIA’ EMBLEMATICI”
Flavio Tosi 15
“Dove sono i maggiori controlli annunciati dal Viminale su treni e metropolitane? ‘Striscia la Notizia’, come sempre abile a mettere in evidenza le magagne e le storture del nostro Paese, ha dimostrato ancora una volta quanto sia semplice entrare e uscire dalle nostre stazioni ferroviarie e da quelle della metropolitana: nel primo caso, con un finto biglietto elettronico, superare i ‘controlli’ ai tornelli pare un gioco da ragazzi, anche in stazioni importanti e potenzialmente strategiche per i terroristi, come Roma o Milano. E’ sufficiente scrivere sul telefonino, di proprio pugno, una finta prenotazione del treno e si ha accesso ai convogli. A bordo dei quali, peraltro – e chi viaggia tutti i giorni non può non averlo notato – non si nota questo gran spiegamento di forze dell’ordine. E cosa dire degli accessi alle metropolitane?” si chiede Tosi. “Se è vero, e si vede a occhio nudo, che in quelli più affollati i controlli sono stati intensificati, è altrettanto vero – come dimostrato nuovamente da ‘Striscia’ – che in altri non c’è neppure un addetto alla sicurezza. E allora che senso ha impiegare uomini e mezzi in pieno centro storico e lasciare sguarnite le stazioni periferiche?”.

Rispondi