La squadra Altoverbano con la maglia di “no violenza donna”

0
42

 

DSC_0006Oggi, in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, l’8a giornata di campionato di calcio femminile FIGC serie D girone B, sul campo comunale di Luino,ha visto la squadra di casa c.f. Altoverbano indossare la maglia dell’associazione NO VIOLENZA DONNA.
Prima dell calcio d’inizio è stato trasmesso un messaggio del dott. Alfredo Salvi:

IL GIOCO DEL CALCIO E’ PASSIONE , DIVERTIMENTO IN UN CONFRONTO LEALE , E’ UNO STARE INSIEME E ALCUNE VOLTE E’ ANCHE PER CHI LO PRATICA INSEGUIRE UN SOGNO CHE E’ DENTRO DI NOI ……SENZA CHE QUALCUNO POSSA RUBARCELO

IL GIOCO DEL CALCIO ( E NON SOLO ) INIZIA OGGI A ROMPERE LE BARRIERE TRA I SESSI , SOLO GLI STOLTI NON CAPISCONO IL VALORE DI QUESTO CAMBIAMENTO E RINNOVAMENTO , NON SOLO IN TERMINI DI GIOCO MA ANCHE DI MENTALITÀ’ , APPREZZANDO LO SFORZO , L IMPEGNO E LA PASSIONE DI CHI HA IL DESIDERIO DI CONFRONTARSI CON I PROPRI LIMITI IL CALCIO E’ UNO SPORT PER TUTTI .

Presenti all’incontro, oltre alla presidente dell’associazione No violenza donne Roberta Donati, l’avvocato Monica Borsa,
e l’associazione Aisu (associazione interculturale per lo sviluppo umano).

Rispondi