Busto:CallWeb , Sportello telematico automatico per il rilascio di copie di verbali

0
35

Guida all’utilizzo del sistema CallWeb

Il CallWeb consiste in uno Sportello telematico automatico per il rilascio di copie di verbali relativi

ad incidenti stradali attivo sul portale www.incidentistradali.com.

Possono rivolgersi al Callweb sia clienti istituzionali (Assicurazioni, Periti, Avvocati ecc..) sia privati.

Per poter accedere al servizio è necessario registrarsi ed abilitarsi, allegando la documentazione

Una volta ottenute le credenziali di accesso sarà possibile effettuare la propria richiesta.

In caso di utenti istituzionali (Assicurazioni, Periti, Avvocati ecc.. che operano abitualmente in

nome e per conto dei soggetti coinvolti nell’incidente) occorrerà preliminarmente procedere alla

compilazione dell’apposito precompilato da presentare in banca per il pagamento tramite RID.

La ricevuta della banca attestante l’abilitazione del RID dovrà esse inoltrata via mail all’indirizzo

[email protected]

Al fine di evitare la presentazione sistematica di singole deleghe, è possibile, per detta tipologia di

operatori, compilare il modulo PDF indicando le compagnie assicurative per le quali si opera ed

allegando le rispettive deleghe permanenti da inviare al predetto indirizzo mail.

In caso di utenti privati, la quantificazione dell’ammontare da versare avverrà successivamente

all’inoltro della richiesta sulla base del tipo di documento desiderato. Il pagamento dovrà essere

effettuato prima del rilascio della copia del verbale in contanti presso il Credito Valtellinese –

Tesoreria Comunale sito in Piazza Vittorio Emanuele II o tramite bonifico bancario utilizzando il

codice IBAN  IT54N0521622800000004444644 intestato al Comune di Busto Arsizio indicando la

causale “Diritti per il rilascio copia incidente stradale avvenuto in data ————– targa veicolo ——

Le tariffe sono stabilite dalla deliberazione di giunta comunale n. 83/2015 e vengono visualizzate

È possibile avviare la ricerca solo se si è abilitati. Occorre selezionare sul portale il comune presso

il quale si intende inoltrare la richiesta I dati richiesti sono “data dell’incidente”, da fornire nel

formato gg/mm/aaaa e la “targa del veicolo”. In taluni casi eccezionali questi dati non forniscono un

risultato univoco, vengono quindi richiesti in seconda istanza “un’altra targa” o “il nome di una

persona coinvolta”. Se neanche così si ottiene un risultato univoco si invita il richiedente a

Identificato l’incidente richiesto viene attivata una tabella con i documenti rilasciabili. Tale tabella

riporta i prezzi dei singoli atti e dà la possibilità di scegliere gli allegati che si vuole richiedere.

A seconda del risultato, si avranno diverse possibili risposte dal sistema:

– Incidente non trovato: I parametri di ricerca inseriti non hanno individuato alcun incidente.

Ripetere la ricerca, facendo attenzione ai dati inseriti. Una volta certi di non aver fatto errori di

inserimento contattare l’ufficio rapporti del comune dell’incidente.

– Più incidenti stessa targa: Con i dati forniti non è possibile trovare un solo incidente, vengono

proposti campi dove inserire ulteriori parametri di ricerca. Se anche con i dati aggiunti la ricerca dà

esito negativo, contattare l’Ufficio rapporti.

– Documento Disponibile. Quando i documenti sono pronti verrà inviata una mail di conferma.

Sarà possibile scaricare il verbale seguendo l’indirizzo internet indicato.

– Documenti non disponibili L’Ufficio rapporti deve ancora completare la creazione dei

documenti richiesti. Attendere la mail che conferma la disponibilità dei documenti.

– Utente non identificato La richiesta è stata correttamente inserita ma non risulta sia stata

presentata una delega permanente che ne consenta il rilascio automatico. E’ necessario che

l’Ufficio rapporti autorizzi questa specifica richiesta. La pagina dei risultati offre un modulo

precompilato da completare ed inviare all’Ufficio rapporti qualora sia effettivamente necessario

identificarsi. Se si è invece certi di aver già presentato una delega che ci accordi il rilascio

contattare l’Ufficio rapporti e per risolvere il disguido.

Tale ipotesi si può verificare solo per gli utenti istituzionali, perché gli utenti privati non abilitati non

possono accedere alla stringa di ricerca.

In questi casi si può contattare l’Ufficio rapporti il quale, a fronte di documentazione ulteriore (es.

nulla osta della procura) può autorizzare la richiesta che a questo punto evolverà normalmente.

In questo caso si può attendere il decorso del termine oppure contattare l’Ufficio rapporti

spiegando le motivazioni che giustificano l’urgenza. Qualora le stesse siano ritenute valide e sia

consentito dalla normativa, gli operatori dell’Ufficio potranno autorizzare la richiesta.

Vengono proposti 3 modi per effettuare il download di un verbale :

1. Dall’elenco delle richieste si può cliccare sull’icona per scaricare il verbale

2. Cliccare sul link arrivato via mail

3. Cliccare sulla voce del menù a sinistra Scarica documento e indicare il numero della

richiesta (il numero il codice alfanumerico separato da puntini ad esempio

In tutti i casi sopra indicati, si arriverà alla pagina di download dove, se si è utenti istituzionali

autorizzati al pagamento tramite RID si dovrà solo attendere che parta in automatico il download (o

si dovrà cliccare sul link come indicato in pagina )

Se si è clienti privati o non si ha l’autorizzazione al RID bisognerà procedere al pagamento con le

modalità sopra indicate ed allegare la quietanza di pagamento prima di poter scaricare il verbale.

Le richieste per cui viene preteso un pagamento sono solo quelle scaricate. Una volta scaricato il

verbale questo potrà essere riscaricato ogni volta che si vuole senza costi aggiuntivi.

Per qualsiasi necessità tecniche legate all’utilizzo del portale contattare la società Verbatel

srl al numero telefonico 0257301702.

Per problematiche connesse al rilascio della copia del verbale di incidente stradale

contattare l’Ufficio Cesis della Polizia Locale al n. 0331/1620630.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here