Foie gras-solo crudelta’

0
60
 Riceviamo e pubblichiamo

Altri nomi della grande distribuzione hanno già smesso di venderlo in seguito alla campagna #ViaDagliScaffali lanciata da Essere Animali Non riesci a vedere le immagini?Clicca qui…
MILANO – 24 ottobre

FOIE GRAS – SOLO CRUDELTÀ si legge sullo striscione portato ieri sera da Essere Animali davanti al punto vendita Eataly di Milano

Con un flashmob l’associazione chiede a Eataly di cessare la vendita di questo prodotto di lusso, fonte di estrema sofferenza per gli animali sottoposti ad alimentazione forzata.

Recentemente Essere Animali ha diffuso sul sito StopFoieGras.org un nuovo reportage girato negli allevamenti francesi e lanciato la campagna #ViaDagliScaffali. Immagini crude, che hanno trovato già il sostegno di 55.000 cittadini con la petizione online e quello di un nome importante della grande distribuzione: Pam/Panorama ha infatti aderito alla campagna e immediatamente rimosso il foie gras dai suoi 153 punti vendita.

Le immagini della nostra indagine condotta in Francia non lasciano dubbi sull’estrema crudeltà del foie gras, derivante dall’alimentazione forzata di oche e anatre. Pam/Panorama è stata la prima azienda che ha aderito alle richieste di 55.000 firmatari della nostra petizione che chiede di toglierlo dagli scaffali. Adesso aspettiamo una scelta etica anche da parte di Eataly e gli altri nomi della grande distribuzione come Conad, Bennet, Esselunga, Carrefour e Auchan“.

“Eataly sostiene di vendere foie gras proveniente da animali allevati in modo consapevole, all’aperto e alimentati con mais no ogm. In realtà tutte le anatre e oche allevate per il foie gras vivono per un breve periodo in recinti esterni, prima di essere rinchiuse in gabbia e nutrite forzatamente più volte al giorno con un lungo tubo metallico, inserito in profondità nello stomaco.”

IL FLASHMOB DAVANTI A EATALY

Le immagini sono scaricabili e utilizzabili liberamente da QUESTO LINK

FOIE GRAS – SOLO CRUDELTÀ

Attivisti di Essere Animali e Promoviendo el Veganismo si sono infiltrati in alcuni allevamenti dei Pirenei francesi per documentare la produzione di foie gras, un cibo ottenuto dall’uccisione di anatre e oche sottoposte all’alimentazione forzata.

Il video, realizzato in Francia, mostra le condizioni in cui versano 44 milioni di animali che ogni anno in quel paese sono ingozzati con enormi razioni di cibo, inserite direttamente nello stomaco con un lungo tubo metallico.

Scopo di questo processo chiamato gavage è provocare in pochi giorni, con un’alimentazione eccessiva e ricca di grassi, un’infiammazione del fegato e una conseguente lipidosi epatica. Un trattamento condannato dall’UE, ma consentito in alcune nazioni perché riconosciuto come ‘pratica corrente’. Da qui il foie gras è esportato poi in tutto il mondo, anche dove l’alimentazione forzata è illegale, come in Italia, che nel 2014 ne ha importato circa 33 tonnellate.

“Niente può giustificare simili crudeltà. È importante lanciare un forte segnale, per questo abbiamo chiesto ai supermercati che in Italia ancora distribuiscono foie gras di cessarne le vendite e già decine di migliaia di persone hanno aderito alla campagna. Ognuno di noi può contribuire a questa campagna visitandostopfoiegras.org e firmando la petizione”, conclude l’associazione.

Il sito della campagna: stopfoiegras.org

Qui il video.

Qui la galleria fotografica.

Qui il report dell’indagine.

Qui l’infografica.

Contatti media Milano

Claudio Pomo | Essere Animali

Mail: [email protected]

Tel. 340-0569487

Chi Siamo

Essere Animali è un’associazione che promuove un cambiamento culturale, sociale e politico volto a superare tutte le forme di sfruttamento nei confronti degli animali. I nostri attivisti, attraverso la realizzazione di coraggiosi reportage, azioni dimostrative, campagne di sensibilizzazione e pressione, lottano per cambiare il modo in cui la società tratta gli animali.

Vogliamo un mondo migliore per tutti, animali e umani. Un futuro nel quale ogni essere vivente venga rispettato e non abusato, dove le persone percepiscano la diversità come una risorsa e non una minaccia e si impegnino per difenderla: diverse specie, per un solo pianeta.
ESSERE ANIMALI – diverse specie un solo pianeta

Sito: www.essereanimali.org
Mail: [email protected]

Tel. 342 0509174

Essere Animali – diverse specie un solo pianeta

[email protected] | www.essereanimali.org | tel 342-0509174

Unsubscribe

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here