Prove generali di integrazione, a Gallarate tutti vedono la partita

0
43
Prove generali di integrazione.
Sono le nove e sto tornando a casa, la pizzeria cinese all’angolo è strapiena ,non capisco ,ma ho fame e dopo un po trovo parcheggio e mi fermo.
Entro e capisco : c’è il derby Inter Milan.
Non c’è posto a sedere, la ragazza cinese serve birre a manetta e il ragazzo pure quello cinese, sforna pizze continuamente. Mi appoggio al bancone, non c’è un buco libero, mi grado in giro e (purtroppo vengo dallo scorso millennio) torno indietro di quaranta anni. Una televisione accesa, il derby, una barista pugliese, un pizzaiolo napoletano e una folla di operai terroni del nord e del sud. Non sto sognando, se li sostituisci con cinesi, albanesi, marocchini e rumeni la scenografia è quella e io non sto sognando sono in un locale a Gallarate con dei “diversi” che tifano equamente Milan e Inter. Ditemi voi cosa cambia.

 Fabrizio Sbardella
Varese Press
Gallarate

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here