BOLDRINI SU MIGRANTI MARCHIATI

0
30

E’ TORNATA DALLE FERIE …
Non ha detto una parola sui morti investiti dalla macchina di rom che scappavano, non ha fiatato sull’omicidio della coppia a Catania o sulla donna massacrata a Roma, non pervenuta sul funerale dei Casamonica.
Ora si che si può sfogare …

BOLDRINI SU MIGRANTI MARCHIATI
I numeri a marchiare le braccia evocano le pagine più buie della storia europea. Così come i migranti bloccati in stazione ed impossibilitati a partire sono la negazione di una libertà umana fondamentale. Mentre centri di accoglienza vengono assaltati da gruppi razzisti e xenofobi.

In queste ore si moltiplicano, in diversi Paesi dell’Unione, segnali che destano in tutti i democratici la più profonda preoccupazione. Sono comportamenti che l’Unione deve censurare nel modo più fermo, come se si trattasse di Paesi esterni all’UE. Se vuole restare fedele ai valori che la fondano, l’Europa non può tollerare questi rigurgiti. Serve la risposta delle istituzioni, nazionali ed europee, ma serve anche la più vasta mobilitazione dei cittadini dell’Unione che credono nel rispetto dei diritti umani e che sono la grande maggioranza.

Rispondi