L’ASSOCIAZIONE BIANCA GARAVAGLIA,raccolgono fondi per i tumori infantili

0
43

DSC03744

DSC03745

DSC03746

DSC03747

DSC03748

L’ASSOCIAZIONE BIANCA GARAVAGLIA Onlus nasce il 28 aprile 1987 e prende il nome da Bianca, bambina dolcissima, colpita all’età di 5 anni da una rara forma di neoplasia. E’ proprio Bianca, durante i mesi trascorsi all’Istituto Tumori di Milano, a disegnare il fiore verde e fucsia, diventato da subito simbolo dell’Associazione e sinonimo di speranza.
L’Associazione nasce per iniziativa dei genitori di Bianca che, avendo fatto esperienza dei problemi di chi opera nel campo dei tumori infantili, si convincono della necessità di offrire un sostegno immediato e diretto alle strutture esistenti.

L’ Associazione Bianca Garavaglia ha come scopo quello di raccogliere fondi per promuovere studi scientifici e cure mediche in materia di tumori dell’età infantile nonché di aiutare e sostenere direttamente sul piano finanziario ed operativo iniziative in detto campo.

E lo fa da oltre 25 anni offrendo il suo sostegno alla Struttura Complessa di Pediatria della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori di Milano, uno dei maggiori centri di ricerca e cura nel campo dei tumori dell’età infantile, che accoglie piccoli pazienti provenienti da tutta l’Italia.
La ricerca scientifica in questi ultimi anni, soprattutto per alcune categorie di tumori infantili, ha raggiunto traguardi fino a ieri impensabili.

Negli ultimi 20 anni la percentuale di sopravvivenza dei bambini malati di tumore è passata dal 50% al 70%, un risultato davvero significativo.
Di questo progresso ABG è stata significativa promotrice: sostenendo la ricerca di base, contribuendo al finanziamento dei progetti sulla ricerca traslazionale e clinica ed infine, offrendo supporto psicologico ai piccoli pazienti e alle loro famiglie.

L’Associazione si avvale principalmente dell’operato di volontari, ha quindi costi di struttura molto contenuti; la maggior parte dei volontari ABG sono genitori, fratelli o parenti di bambini che sono stati o sono tuttora in cura presso la Pediatria dell’INT di Milano.

La nostra MISSIONE è quella di promuovere studi scientifici e cure mediche nel campo dei tumori dell’età infantile.
Il nostro SOGNO è quello di poter, dopo anni di onorato servizio, andare in pensione, felici di non essere più utili perché le neoplasie infantili sono state completamente sconfitte.

Rispondi