Lara Comi: tempi veloci anche per il Jobs act

0
52

Comi: “Tempi veloci anche per il Jobs act”

Lara Comi: A noi piacerebbe avere la stessa tempistica rapida, che Renzi chiede sulla riforma del Senato, anche sul Jobs act, che a Bruxelles e a Strasburgo non abbiamo visto, vorrei vedere il lavoro dei parlamentari ad agosto per una riforma fiscale. La mia opinione personale è di cancellare totalmente il Senato e di prevedere solo una Camera. Se ci mettiamo solo sei mesi per riformare il Senato, intanto la disoccupazione giovanile aumenta e penso agli italiani quanto gliene possa fregare del Senato.

 

Non è secondo me la forma ideale di Senato, ma la riforma va fatta e se un accordo è stato preso, come Forza Italia, bisogna portarlo avanti. Io penso che Berlusconi ha portato avanti, negli anni passati, 40 riforme. La situazione di Renzi è diversa da quella vissuta da Berlusconi perchè ha l’appoggio delle opposizioni. Sulla riforma del Senato abbiamo dato il mandato a Berlusconi di negoziarlo: o si dà fiducia a Berlusconi o si prendono altre strade, ma questo non significa che non si discute all’interno del partito. Una delle riforme fondamentali è quella del ‘made in’, che possiamo portare finalmente a casa dopo sette anni di liti europee. Renzi, ad agosto, vada a rompere le scatole agli altri 17 Paesi dell’Unione che non vogliono il ‘made in’, quella sarebbe una vera vittoria dell’Italia. Renzi, quando si mette le scadenze, non ne azzecca nemmeno una.

 

Lara Comi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here