Segnaletica insufficiente a Cardano, disagio della Consulta

0
87

La Consulta delle Attività Economiche e Produttive di Cardano al Campo si trova in una posizione di imbarazzo ed è amareggiata per quanto accaduto ai nostri esercenti.

Visti già i precedenti dello scorso 30 luglio, quando la vicenda ha avuto inizio, stiamo stendendo un documento da sottoporre all’amministrazione perché produca e faccia rispettare un regolamento specifico inerente ai lavori pubblici in luoghi dove sorgono attività artigianali e commerciali.

La vicenda di oggi ha del ridicolo, perché, a parte la totale assenza di comunicazione tra gli uffici comunali preposti e i commercianti danneggiati, vi è anche scarsa sinergia con la consulta stessa, la quale potrebbe essere il giusto intermediario in queste circostanze.
Tra l’altro, tutto il disagio è causato solamente dalla non volontà dell’impresa di esporre l’apposita segnaletica, il che è assurdo, e dal fatto che il comune non abbia segnaletica verticale sufficiente per ovviare al problema.
Purtroppo gli esercenti stanno subendo un danno economico e come spesso accade il privato deve pagare.

 

Il Presidente della Consulta delle Attività Economiche e Produttive

Frederick Venturi

Rispondi