Irregolare il 59% delle imprese

0
55

Ministero del Lavoro

 

Per quanto riguarda le ispezioni condotte direttamente dal Ministero nel primo semestre del 2015 sono stati 75.890 gli accessi ispettivi e 3.882 gli accertamenti su Cassa integrazione straordinaria, Cassa integrazione in deroga, Contratti di solidarietà e patronati.

 

Contestati illeciti a 40.449 aziende, irregolare quindi il 59% delle imprese. Per quanto riguarda le violazioni, 13.330 violazioni delle norme sulla salute e la sicurezza sul lavoro, 3.873 per personale non dichiarato pari o superiore al 20% di quello presente al momento dell’accesso dell’ispezione, 3.416 per fenomeni interpositori e appalti illeciti; 3.834 rapporti di lavoro fittizi, 4.499 infrazioni orario di lavoro. 18.215 i lavoratori in nero riscontrati.

 

Inail e Inps

 

Inps ha ispezionato da gennaio a giugno 2015 20.718 imprese e di queste 17.268 sono risultate irregolari, 9.481 i lavoratori in nero. Contribuzione non versata pari a 484.323.372 euro.

 

10.241 le ispezioni Inail, 9.019 le irregolarità, 3.698 i lavoratori in nero e 45.477.238 l’ammontare dei premi non versati.

Tratto dal sito ufficiale del Ministero del Lavoro

Rispondi