IL PAPA E LA CHIESA A FAVORE DELLE DITTATURE!

0
29

riceviamo e pubblichiamo

IL PAPA E LA CHIESA A FAVORE DELLE DITTATURE!
ALTRI 49 CLANDESTINI MORTI IN MARE! ASPETTIAMOCI IL PREDICOZZO DEL PAPA E DI MONS. GALANTINO.
Ingerenza negli affari italiani e spostamento delle responsabilità, questa è la politica che detta Francesco alla Chiesa di oggi. Prima la filippica per i profughi del Myanmar respinti dai Paesi vicini, utilizzando parole come pietre “atto di guerra, violenza, uccidere”. Poi Galantino che rincara la dose contro l’Italia, dove non ci sarebbe compassione, solidarietà e accoglienza. La Chiesa con queste prese di posizione svia l’attenzione dai veri responsabili e nulla dice sulla dittatura Birmana o dei Paesi da dove provengono profughi e clandestini. Le rampogne della Chiesa non sono sviste o posizioni isolate in quanto lo stesso Capo della Chiesa stigmatizzando il respingimento dei migranti Rohingya ha usato parole forti solo per i Paesi che li hanno rifocillati e rispediti ma non una parola sulla causa che li aveva portati ad abbandonare il loro Paese. Come mai nulla è stato detto per stigmatizzare le cause che portano centinaia di migliaia di clandestini e profughi ad assaltare le coste di Italia e Grecia. Come mai la “violenza” con tragico strabismo etico la Chiesa la addebita solo al nostro Paese in modo ingiusto e arbitrario di fatto assolvendo governi africani e asiatici.
RIVADESTRA VARESE

Rispondi