Buonismo fuori luogo secondo Saltamartini

0
32
Lo dichiara in una nota la vicepresidente del gruppo Lega Nord Barbara SALTAMARTINI.

Immigrati, Saltamartini (Ln): giustificazionismo Caritas su agibilita’ strutture e’ ridicolo

”Non si puo’ continuare a fare del buonismo la bandierina per nascondere l’incapacita’ del governo sulla gestione dell’immigrazione. Salvini con realismo ha detto che il nostro paese e’ al collasso e chi lo nasconde e’ in malafede. Cosi’ come non e’ pensabile che la Caritas cerchi di giustificare il mancato utilizzo di siti religiosi che, a dire del suo direttore del settore immigrazione Oliviero Forti, non avrebbero le condizioni di agibilita’, sicurezza e igiene necessari per una accoglienza decorosa. Allora qualcuno ci spieghi perche’ in quegli edifici no ma nei mezzanini delle nostre stazioni, nelle tendopoli o in alcuni centri nati appositamente, come il ‘Baobab’ di Roma che accoglie il triplo dei posti disponibili, invece si puo’ fare accoglienza fregandosene dei requisiti minimi di sicurezza e igiene?”.

Lo scrive in una nota Barbara Saltamartini, deputata della Lega Nord.

”Per non parlare poi dei tanti siti autorizzati da alcuni prefetti, come la scuola di casale San Nicola nella periferia nord della Capitale dove sono arrivati 60 immigrati senza che ci fossero garanzie di agibilita’ e di sicurezza dell’immobile e nella zona – aggiunge -. E questa vogliono farci credere sia solidarieta’? Non lo e’, e’ solo pelosa accoglienza figlia di un ipocrita buonismo di facciata. In tal senso Forti non perda il suo prezioso tempo nello spiegare alla Lega che l’accoglienza non si improvvisa, lo vada a dire a Renzi e Alfano che continuano a sottovalutare il problema, a scaricarlo sui sindaci, essendo loro incapaci di dare una risposta nazionale seria e soprattutto di arrestare un esodo che l’Italia non puo’ piu’ sopportare” conclude Saltamartini. 

Barbara Saltamartini

Rispondi