Unioni civili, scontro aperto

0
64

Unioni civili, scontro aperto 

Chi pensa che la Chiesa dovrebbe essere super-partes sbaglia, sui temi etici ma anche sui diritti civili, la voce si sente, eccome.
Le differenze tra cattolici e non ci sono. 
Ho sempre pensato che fosse strano che in uno stesso partito militassero cattolici e marxisti, e spesso emergono le differenze.
 “Quello che il cardinale afferma è sbagliato. La Corte Costituzionale con un sentenza importante del 2010 ha detto che le coppie omosessuali, che sono formazioni sociali protette dall’articolo 2 della costituzione, devono essere protette come coppie e non come diritti dei singoli”. (ivan Scalfarotto del Pd).
La parte cattolica, dove è? 
Il capo dei vescovi commenta:
Bagnasco: «Scorretto dare gli stessi diritti delle famiglie»
Le posizioni sono nette, chi vuole stare coi cattolici deve decidere, o coi cattolici o dall’altra parte.
Non si continuare a tenere il piedi in due scarpe, le due ideologie sono incompatibili.
Il messaggio della Chiesa ha una portata mondiale non si può legare a un partito pure importante come il Pd. Fa specie che ci siano  i centristi al suo interno, evidentemente la poltrona conta più delle idee.

Giuseppe Criseo
Varese Press

Www.varesepress.info redazione@varesepress.info

Rispondi