Grecia intesa per il salvataggio?

0
42

GRECIA C’E’ L’INTESA PER IL SALVATAGGIO! ATENE ADESSO DOVRA’ LEGIFERARE! TIMORI PER IL VOTO?
Di certo non è stato perdonato alla Grecia di avere osato di fare un referendum,sull’euro,e sull’Unione Europea…Infatti le condizioni imposte da parte dell’Europa,per il suo salvataggio sono paragonabili al peggiore dei cravattari…In questa trattativa, dove sembra che la Germania, ha svolto un ruolo determinante. a detta del premier Alexis Tsipras,si è voluto umiliare il popolo Greco…Alcuni punti nel merito di questo accordo sono:la Grecia avrà dalle 82,alle 86 miliardi di euro,di cui 24 miliardi andranno alle banche…Una clausola dell’accordo dice:se il paese ellenico non dovesse rispettare i patti assunti,il paese verrebbe progressivamente svuotato di ogni sua sovranità nazionale e di ogni suo bene! Questo significa che la Grecia per ottenere il prestito ha dovuto accettare l’ipoteca di alcuni suoi beni… Sarebbe come se al loro posto eravamo noi,per fare un esempio,dovevamo accettare, l’ipoteca,sul:COLOSSEO;DUOMO DI MILANO;TORRE DI PISA;ecc..Tutto questo è vergognoso,oltre che scandaloso…Dora in poi quando un paese,membro dell’unione,se ha bisogno un prestito cominci a rendere disponibili i gioielli di famiglia? Ma per tornare all’accordo che è stato raggiunto questa notte, la TROIKA ritornerà ad Atene, per svolgere i controlli periodici,ed assicurarsi che i cittadini greci stiano puntualmente pagando con lacrime e sangue,tale accordo…Le riforme che il paese dovrà attuare entro 3 giorni vanno dalle pensioni;al mercato del lavoro;al fisco;all’IVA.ecc…I termini di questo accordo,sono chiari,dicono che il parlamento di Atene,dovrà,approvare tutto ciò entro Mercoledi!!!
Davanti a tutto ciò,non possiamo esimerci dal fare alcune considerazioni politiche,che sono le seguenti: 25 anni fa, eravamo tutti noi pieni di una grande speranza, per la costruzione di una grande Europa unita….Che doveva assicurare benessere, ed un miglioramento, della qualità della vita,per complessivamente 500 milioni di EUROPEI…In oltre tutto ciò, doveva sfociare nel raggiungimento del massimo obiettivo politico,che era la creazione degli STATI UNITI D’EUROPA!
Credo invece, che alla luce di quanto stia accadendo,sia necessario fermarsi,quindi ridiscutere tutti i trattati europei…Definendo in modo preciso e compiuto, i compiti di ogni struttura e di ogni commissione:..Nonchè del parlamento Europeo e del presidente della commissione Europea…Sono questi temi,secondo me,che il governo Italiano deve porre con forza alla discussione di tutti i soggetti interessati a livello Europeo…
13/Luglio/2015.
Di Giovanni Boccellato,della direzione nazionale,di MOVIMENTO CIVILE.

Rispondi