Giornata storica per la Grecia

0
47

OGGI GIORNATA STORICA PER IL PARLAMENTO DI ATENE!

Oggi il parlamento Greco,deve decidere se approvare,o no, l’accordo con l’Unione Europea,firmato dal suo primo ministro Alexis Tsipras…Sembra che il popolo Greco sia diviso,sulla decisione da prendere…Come anche gli stessi partiti,compreso quello di Tsipras…Intanto i sindacati del pubblico impiego hanno dichiarato lo sciopero generale della categoria…Anche lo stesso ex ministro delle finanze Varoufakis,ha dato un giudizio tranciante sull’accordo e, bollando il capo del governo di tradimento del popolo Greco! Sicuramente l’accordo firmato da Tsipras,non è quello che si aspettava il popolo, dopo il 62% di no al referendum…Ma oggi sono talmente tanti i problemi dei Greci,che senz’altro hanno determinato un si all’accordo, da parte del capo del governo greco, scegliendo il minore dei mali….Anche se queste scelte sono pesantissime….In oltre, sembra che i problemi dei Greci sono destinati ad aggravarsi,vista la presa di posizione di Cristin La Garde, presidente del fondo di intervento Europeo,per i paesi bisognosi,di cui ha espresso parere negativo per un nuovo prestito ai Greci… Comunque qualora questo accordo avrebbe il consenso della maggioranza dei deputati di Atene,va tenuto conto che il prezzo da pagare sarà salatissimo…I paesi ricchi del Nord Europa,ed in particolare la Germania,hanno volutamente voluto umiliare il popolo Greco con questo accordo….Ancora oggi la Merkel,sostiene che i controlli periodici sulla Grecia,da parte della TROIKA,saranno puntualissimi…In aggiunta a ciò,il suo ministro delle finanze Schaeuble,sostiene ancora che, è meglio che la Grecia,esca dall’euro e dall’Europa! Almeno per 5 anni…. Questo ci fa capire,se c’è nera bisogno, chi sono i soggetti che determinano sia le politiche,che le linee guida dell’Europa! Per il popolo Greco è come rivivere una seconda occupazione Nazista!

!5/LUGLIO/2015.

Di Giovanni Boccellato,della direzione Nazionale di Movimento Civile.

 

Rispondi