frase choc: “Ma non è ora che impicchino i due marò?”

0
43

frase choc: “Ma non è ora che impicchino i due marò?”
latorre
“‎Trovo disgustose le parole utilizzate dal segretario di Rifondazione di Rimini nei confronti dei nostri due marò: fosse per me a persone come queste non dovrebbe essere più permesso di fare politica”, attacca Lara Comi, europarlamentare di Forza Italia e vicepresidente del Ppe. “La responsabilità di affermazioni così offensive e macabre – prosegue – non può passare sotto voce e mi auguro pertanto che il partito prenda provvedimenti contro chi si è reso protagonista di un atto scellerato”. ( fonte. AdnKronos).
Non si possono catalogare come battute di pessimo gusto queste ferneticanti esternazioni bisogna che ci sia, al di là delle posizioni politiche, delle posizioni chiare e limpide del partito di Rifondazione.
In realtà non si è avuta nessuna risposta dalla dirigenza di RC.
Nel frattempo Latorre ha giustamente replicato:
« Quando saprà che siamo innocenti avrà ancora il coraggio di scherzare?». «A tutto c’è un limite – conclude – anche alla sopportazione».
E’ incredibile che a una vicenda interminabile e pesante sotto tutti i punti di vista ci sia qualcuno che scherza, senza pensare agli effetti sul suo paese, sul suo partito ma anche e sopratutto sulla famiglia dell’interessato.
Si continua a scrivere di tutto su Facebook senza freno, occhio ragazzi ( ma non sono tutti ragazzi questo è il problema).
Quello che diciamo ha e può avere serie conseguenze.
Qualcuno diceva assicurarsi di avere collegato il cervello prima di aprire la bocca, ecco calza a pennello in questo caso.

Giuseppe Criseo
editore
Varese Press

Rispondi