E’ morta Eva Fischer, artista ebrea e testimone della Shoah

0
47
E’ morta Eva Fischer, artista ebrea e testimone della Shoah

La mattina di martedì 7 luglio 2015 è morta a Roma, nella sua casa di Trastevere, la grande pittrice ebrea Eva Fischer, nata a Daruvar, nella ex Jugoslavia, nel 1920 e sopravvissuta all’Olocausto. Aveva 95 anni. Il padre di Eva, Rabbino capo e oltre 30 persone della sua famiglia furono sterminati dai nazisti. Fuggita in Italia, Eva subì la deportazione nel campo di Vallegrande, poi si nascose a Bologna sotto falso nome. Dario Picciau, Fabio Patronelli, Steed Gamero e io abbiamo conosciuto Eva nel 2008 e siamo rimasti profondamente colpiti dalla sua profonda umanità e dal suo genio. L’artista e testimone della Shoah ha acconsentito a farsi ritrarre da Steed Gamero, che ha inserito il suo volto nella serie di ritratti “Capelli d’oro e di cenere”. Siamo addolorati per la sua perdita e presto onoreremo il ricordo di Eva pubblicando la serie commovente di ritratti che Gamero le ha scattato. Roberto Malini

Nella foto di Steed Gamero, Eva Fischer

foto di Roberto Malini.
collaboratore e scrittore -settore diritti umani
di Varese Press

Rispondi