Premio Medusa per i prodotti di eccellenza

0
104

 

COMUNICATO STAMPA Manifestazione di Assegnazione del Premio “Medusa” riservato

ai prodotti di eccellenza agroalimentare ed agli Enti  Locali loro sede di

produzione,  agli Ambasciatori dei Paesi dell’Area Mediterranea ed a quanti

impegnati nella soluzione della desertificazione, ed ai dipartimenti di Agraria

delle Università italiane, impegnate nella che si terrà Mercoledì 10 Giugno

2015  alle ore 15,30 presso l’Aula A di Patologia Generale del Policlinico

Umberto I, Viale Regina Elena,324 – 00161Roma, nel corso del Convegno: “Prima

digestio fit in ore (Scuola Medica Salernitana). Dalle ore13,30 della stessa

data presentazione dei prodotti, che potranno essere distribuiti gratuitamente.

La  Fondazione Accademica “Sapientia Mundi”,  in occasione dell’Expo 2015, ha

intrapreso da circa due anni una ricerca  sulle nicchie di eccellenza dei

prodotti di qualità presenti nel nostro Paese. Partendo dalla degustazione del

cibo, si è giunti alla verifica delle qualità salutistiche degli elementi in

essi contenuti. In particolare sono stati testati circa duecento prodotti che

uniscono alla eccellenza dei sapori antichi l’accertata salubrità (Allegato

Elenco):

Alle ore 13,00  presentazione e  degustazione dei prodotti agroalimentari

prescelti, seguirà quindi alle ore 15,30 il saluto delle Autorità ed una breve

relazione sul senso del gusto e le qualità del cibo  legate alle zone di

produzione. Sarà quindi assegnato un riconoscimento: il Premio ”Medusa”,  anche

simbolo apotropaico del Policlinico Umberto I, agli Enti Locali ed ai G.A.L.

sedi di eccellenze agroalimentari (Allegato Elenco) ed il Premio Internazionale

“Medusa” agli Ambasciatori dei Paesi dell’Area Mediterranea ed a quanti

impegnati nella ricerca di possibili soluzioni al problema della

desertificazione.   E’ opinione degli Accademici della Fondazione e di molti

esponenti di O.N.G., ai quali verrà consegnato l’attestato “EXCELSIOR LABOR

MEDUSAE”, che l’Unione Economica del Mediterraneo possa contribuire alla

soluzione delle carestie, delle malattie e dei conflitti locali.

Questo modello di sviluppo, incentrato sull’Unione Economica del Mediterraneo, è

rappresentato nell’Expo 2015 dalla Regione Sicilia Vincitrice del Premio “

Medusa per la Pace”, che ospitando i Paesi dell’Area mediterranea nel proprio

stand, si propone quale centro per la governance dei popoli del bacino

mediterraneo invitandoli a riscoprire il patrimonio comune di ospitalità e di

pace simboleggiata dalla pianta dell’ulivo, simbolo di Minerva, che rappresenta

anche “Sapienza Università di Roma”.

E’ Attribuito il Premio Speciale “Medusa” ai Dipartimenti di Agraria  impegnati

nella soluzione dell’utilizzo sostenibile delle risorse produttive

agroalimentari delle Università degli studi: di Foggia, Mediterranea di Reggio

Calabria, di Palermo,  Politecnica delle Marche, di Sassari, di Teramo, di

Torino e della Tuscia.

Premio Straordinario Medusa  all’On. Daniele Leodori Presidente del Consiglio

Regionale del Lazio per le attività di promozione svolte a favore delle

iniziative volte a valorizzare il territorio paesaggistico del Lazio.

Nel porgere il mio più vivo ringraziamento per l’attenzione prestata  ricordo

che la manifestazione si terrà  Mercoledì 10 Giugno 2015 alle ore 15,30 presso

l’Aula A di Patologia Generale del Policlinico Umberto I, Viale Regina Elena,324

– 00161Roma. e che dalle ore 13,00 è prevista una presentazione dei prodotti,

che potranno essere distribuiti gratuitamente

IL Coordinatore dell’Evento Ing. Rita Laurenzano Cell. 3285625990

Fax.0983/520813

 

.

 

 

 

ELENCO ENTI LOCALI

 

PROVINCIE:

 

AREZZO

ASCOLI PICENO

BENEVENTO

COSENZA

CUNEO

FOGGIA

MATERA

MESSINA

ORISTANO

PERUGIA

VICENZA

 

G. A.L.

 

BASENTO CAMASTRA

DELLA TRAZDIZIONE LIGURE

INNVOA PLUS

LAGHI E MONTI

LE STRADE DELLA CICINA BIANCA, DEL VINO, DELL’OLIO, DELL’ORTOFRUTTA

LEADER TERAMANO

SIBILLA

TUSCIA ROMANA

VALLI DEL CROCCHIO

VALTELLINA

V ENEZIA ORIENTALE

 

Comuni

ACCUMOLI (RI) – prosciutto/guanciale amatriciano, lonza

AGNONE (IS) – caciocavallo, confetti

AMOROSI (BN) – taburno coda di volpe

ANGIARI (VR) – sedano, rapa

ATINA (FR)  – fagioli di Atina

ARNAD (AO) – lardo d’arnad, pancetta steccata, arnacotto, pinot nero, chardonnay

 

ASIAGO (VI)   – asiago dop –

BAGALADI (RC) – olio extravergine di oliva tipico

BAGNARA (RA)  – pesche e nettarine di Romagna

BARBARANO VICENTINO (VI) – speck del contadino, proscecco veneto berico euganeo

BARBARESCO (CN) – vino barbaresco docg

BRANZI (BG) – formai de mut dell’alta valle brembana

BARILE (PZ) – vino shekar

BAGNOREGIO (VT)  – ricotta romana

BELVEDERE DI SPINELLO (KR) – olio dell’alto crotonese

BENTIVOGLIO (BO) – MORTADELLA igp

BESENZONE (PC) – fagioli borlotti (Faso)

BISIGNANO (CS) – fichi di Cosenza

BLERA (VT) – olio della Tuscia

BONEA (BN)– Furius aglianico del taburno dop

BORGO VAL DI TARO (PR) – funghi di Borgotaro

BOSSOLASCO (CN) – nocciola del Piemonte

BRIGNANO FRASCATA (AL) – salame nobile, salame il cucito

BUTERA (CL) – olio dei principi

CALAMONACI (AG) – arance di Ribera

CAMINO (AL) – aenigma barbera d’asti superiore, rebus Grignolo del Monferrato

CANDIDONI (RC) – soppressata calabrese

CANINO (VT) – olio extravergine di oliva

CAPRACOTTA (IS) – caciocavallo macchione

CAPRESE DI MICHELANGELO (AR) – marroni di caprese

CAROVILLI (IS) – funghi e tartufi molisani

CARTOCETO (PU) – olio extravergine di oliva di

CARPEGNA (PU) – prosciutto di Carpegna

CARTOCETOCASTELSANTANGELO SUL NERA (MC) – agnello dei monti sibillini

CASCIA (PG) – tartufo nero pregiato umbro d’estate, tartufo bianchetto

CASOLA DI NAPOLI (NA) – vino di Gragnano

CASTEL DEL PIANO (GR) – olio extravergine di oliva

CASTEL DI SASSO (CE) – mozzarella di bufala affumicata

CASTEL FOCOGNANO (AR) – prosciutto casentino

CASTELLUCCIO (di Norcia) – lenticchia di Castelluccio

CASTELMAGNO (CN) – formaggi di castelmagno

CASTELMOLA (ME) – vino alla mandorla

CASTELNUOVO DI FARFA (RI) – olio della sabina

CASTELNUOVO DON BOSCO (AT) – grappa moscato riserva, grappa del cavaliere

CASTELL’UMBERTO (ME) – pancetta arrotolata di suino nero dei Nebrodi, pecorino

con pistacchio

CASTELVENERE (BN)– piedirosso igt, falanghina flora

CASTRONUOVO SANT’ANDREA (PZ) –  il vino aglianico

CERCHIARA DI CALABRIA (CS) pane artigianale

CHIARAMONTE DI GULFI (RG)– olio dop monti iblei

CHIENES (BZ) –formaggio con pepe/ginepro/erba cipollina/aglio origano

CITTA’ DELLA PIEVE (PG) – zafferano rosso

CIVITANOVA DEL SANNIO (IS) – olio aromatizzato al tartufo, tartufo nero del

Molise

CLETO (CS)– carni allevamenti interni

CLOZ (TN) – lucaniche stagionate, speck stagionato

COLONNELLA (TE) – passerina doc e Montepulciano d’Abruzzo varietà doc

CONTESSA ENTELLINA (PA) – pecorino siciliano, vastedda val belice dop

CONTIGLIANO (RI)– grappa al liquore di genziana

CORMONS (GO)– vini rosazzo doc, rosenplatz, Aquileia, brut doc

COSSIGNANO (AP) – VINO pecorino Offida docg, passerina docg

CUGLIERI (OR) – formaggio casizolu

FAEDO (TN) – traminer aromatico silbarii, trey

FARA SAN MARTINO (CH) – pasta di semola di grano duro

FARIGLIANO (CN)– birre mielika, super

FAVIGNANA (TP) – tonno fresco (bottarga, ventresca, salame di tonno)

FELINO (PR) – salame di Felino

FIAVE ‘ (TN)– blue Fiave’, Fontanel

FILIANO (PZ) – pecorino di Filiano

FREGONA (TV)– montasio, castella trevigiana

GAIOLE IN CHIANTI (SI) – vino chianti

GERGEI (CA) – olio con tartufo bianco d’alba

GRINZANE CAVOUR (CN) – grappa di barolo stravecchia, brandy vendemmi storiche

GROTTE DI CASTRO (VT)– prosciutto di Mangalitza

GAULTIERI SICAMINO’ (ME) – vini tipici della Sicilia

GUARDIA SANFRAMONDI (BN)– grappa di aglianico

GUIGLIA (MO) – Birre white dog

IRSINA (MT) – pane tipico

JOVENCAN (AO) – vino pinot noir

LESIGNANO DE’ BAGNI (PR) – parmigiano reggiano

LICCIANA NARDI (MS) – miele della lunigiana

LOAZZOLO (AT)– alta langa docg

LORETO APRUTINO (PE)  – museo dell’olio

LUCINASCO (IM)  – olio extravergine riviera ligure

MARUGGIO (TA)  – primitivo di Manduria

MAGLIANO IN TOSCANA (GR) – cinta senese, morellino di scansano

MALETTO (CT) – fragola

MARANO SUL PANARO (MO)  –  ciliegie di Vignola

MARGHERITA DI SAVOIA (BT) – sale di Savoia

MIANE (TV) – marrone di Combai

MARCIANO DELLA CHIANA (AR) – carne chianina

MARRADI (FI ) –  castagne del Mugello

MARANO SUL PANARO (MO) – aceto balsamico di Modena

MENDICINO (CS) – prodotti tipici da forno

MINERVINO MURGE (BT) – funghi cardoncelli

MIGLIONICO (MT) – pane di Matera

MIRTO (ME) – prosciutto nero dei Nebrodi

MOLITERNO (PZ) – canestrato di Moliterno

MONTALTO DELLE MARCHE (AP) – vino falerio

MONTEBELLO VICENTINO (VI) – prosecco doc, pinot grigio

MONTEFALCIONE (AV) – esoterico Campania igt, taurasi e taurasi riserva

MONTEFALCO (PG) – vino sagrantino

MONTEFALCONE NEL SANANIO – olio extravergine del Molise

MONTELEONE DI SPOLETO (PG) – farro

MONTELLA (AV) – castagna di Montella

MONTEMESOLA (TA)  – olio terre tarantine

MONTIGNOSO (MS) – lardo di colonnata

MONTORO INFERIORE (AV) – mozzarella di bufala

MORGEX (AO ) – chaudelun

NANTO (VI) –olio extravergine d’oliva veneto Delfo

NAVELLI (FRAZ. CIVITARETENGA) (AQ) – zafferano de L’Aquila

NEMI (RM) – fragolina di Nemi

NORCIA (PG) – “coglioni” di mulo

OFENA (AQ)  – vino malandrino

OGLIASTRO CILENTO (SA) – fico bianco del Cilento

OLEVANO LOMELLINA (PV) – salame d’oca

OLZAI (NU) – fiore sardo

ORDONA (FG) – aglianico del Salento

OSPEDALETTO D’ALPINOLO (AV) – torrone

PACECO (TP) – aglio rosso

PADENGHE SUL GARDA (SI) – olio extravergine del Garda

PAGAZZANO (BG) – taleggio

PALIZZI (RC) – olio essenziale di bergamotto

PANTELLERIA (TP) – capperi, passito di Pantelleria

PAROLDO (CN) – formaggio di Murazzano

PATERNO CALABRO (RC) – prosciutto nero di suino calabrese

PAUPISI (BN) – torre del pagus aglianico beneventano

PIANOPOLI (CZ) – olio di Lametia

PICINISCO (FR) – pecorino di Picinisco

PIGLIO (FR)  – cesanese del piglio (vino)

POMEZIA (RM)– prosciutti e salumi

PONTE IN VALTELLINA (SO) – mele della Valtellina

PRATOVECCHIO (AR) – abbucciato aretino

PRECI (PG) – prosciutto di Norcia

PRESENZANO (CE) – mozzarella di bufala

QUERO VAS (BL) – gocce d’oro , Canaja (vino)

RADDA IN CHIANTI (SI) – olio extravergine di oliva, chianti (vino)

REFRONTOLO (TV) – prosecco doc

RIGNANO GARGANICO (FG)– olio terre del sole

RIPATRANSONE (AP) – vino rosso piceno

RIOLO TERME (RA) – scalogno di Romagna

ROCCADASPIDE (SA) – marroni

ROCCA IMPERIALE (CS) – limoni di rocca imperiale

ROCCA MASSIMA (LT)    – olio colline pontine-

ROCCAVERANO (AT)– robiola

RODI GARGANICO (FG) – arance del Gargano

ROSETO CAPO SPULICO (CS) – soppressata stagionata

ROTZO (VI)– patata di Rotzo

RUVIANO (CE) – prosciutto nero casertano

SALVE (LE)– olio extravergine d’oliva

SAN BENEDETTO DEI MARSI (AQ) – carota altopiano del fucino

SAN DANIELE DEL FRIULI (UD) – patadok, San Daniele dok, undok, nebrodok

SAN GIMIGNANO(SI) – zafferano di San Gimignano

SAN DORLIGO DELLA VALLE DOLINA (TS) – olio extravergine tergeste

SAN GINESIO (MC)– salame al tartufo, lardo picato

SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN) – pizza chiena

SAN GIORGIO ALBANESE (CS)– clementine calabresi

SAN LORENZELLO (BN) – taralli vari gusti

SAN LORENZO IN CAMPO (PU)  – olio d’oliva Contardi

SAN MICHELE ALL’ADIGE – acquavite di mele, grappa di teroldego invecchiata pieno

gradi di pini

SAN PAOLO DI CIVITATE (FG) – vini e spumanti, canestrato pugliese dop

SAN RHEMY EN BOSSES (AO)  –  le jambon de bosses

SAN VALENTINO CITERIORE (PE) – olio extravergine d’oliva millesimato Marulli

SAINT CRISTOPHE (AO) – Fontina

SANTADI (CI) – cannonau, shardana

SANTA LUCIA DEL MELA (ME) – mamertino rosso doc

SANTA MARIA DI LICODIA (CT) – fico d’india dell’Etna, arance rosse di Sicilia

SANT’AGATA DEI GOTI (BN) – falanghina vigna segreta

SANT’EGIDIO MONTE ALBINO (SA)– cipollotto nocerino

SANTO STEFANO IN ASPROMONTE (RC) – nduja, salami tipici

SAN VINCENZO VALLE ROVETO (AQ)– olio extravergine d’oliva colle eretto

SARACENA (CS) vino passito

SARCONI (PZ) – fagioli di Sarconi

SAVA (TA) – rosso di Sava

SCANNO (AQ) – formaggi di bioagricoltura valle scannese

SCANO DI MONTIFERRO (OR) – agnello di Sardegna igp

SEDILO (OR)– pecorino sardo

SENISE (PZ) – peperoni di Senise

SERRAPRETONA (MC)– vernaccia secca/dolce

SOLDANO (IM)  – rossese di dolceacqua (vino)

SOVICILLE (SI) – ricciarelli e panforte di Siena

SPERLONGA (LT )– sedano bianco –

SPEZZANO DELLA SILA (CS) – patata della Sila

SPEZZANO PICCOLO (CS)– pancetta calabrese, capocollo calabrese

SPILINGA (VV)  – nduja

SPINETOLI (AP)– olio extravergine d’oliva novello

STROPPO (CN)– Genepi del Piemonte

TARSIA (CS) –  olio Vernicchio

TAVOLETO (PU) – casciotta di Urbino

TORRECUSO (BN) –aglianico doc Tabruno

TORRITA TIBERINA (RM) pecorino romano

TUORO SUL TRASIMENO (PG)– vino rosso colli del Trasimeno

TURRI (VS) – zafferano di Sardegna

VALLEDORIA (SS)– carciofo spinoso di Sardegna

VALLERANO (VT) –  castagna di vallerano

VALLI DEL PASUBIO (VI)–soppressa vicentina

VARZI (PV) – salame di Varzi

VENTICANO (AV)– Grappa taurasi

VILLESSE (GO) – montasio friulano

VISSO (MC) – ciauscolo / caciotta sopravissana/salamini cacciatora

VOGHIERA (FE) – aglio

ZAGAROLO (RM) – vini di Zagarolo

ZIBELLO (PR) – culatello

ZOCCA (MO) – prosciutto nero romagnolo, marrone di Zocca

italia

Rispondi