Beffato da Unieuro

0
47

gentile direttore di Unieuro, punto vendita di Somma L. via Soragana

la informo della grave inadempienza a causa di un episodio che mi è accaduto.

In data 12.06.2015, mi sono recato presso il Vs. punto vendita sopra citato per acquistare un condizionatore d’aria.

Ho chiesto all’addetto del reparto alcune informazione in merito; l’addetto mi ha risposto che il condizionatore da me richiesto al momento non era disponibile e avrebbe dovuto essere ordinato. Mi sono riservato di ordinarlo e ho chiesto informazioni su un aspirapolvere in offerta, marca Dyson.  L’addetto alle vendite, mi ha invitato a prendere la scatola in esposizione. Ho preso la scatola sigillata e sono andato alla cassa per pagare. La cassiera ha spostato la scatola dal banco per permettere ad altri clienti di pagare, mentre io inserivo i dati per la carta club di Unieuro.

Ho regolarmente pagato il conto di euro 199,00  e sono andato a casa.

Dopo cena, ho aperto la scatola e ho avuto una amara sorpresa: nella scatola c’erano solo gli accessori e mancava l’aspirapolvere.

Se avessi dovuto fare un regalo, visto che la scatola era sigillata,  che figura avrei fatto?

Il giorno successivo mi sono recato al punto vendita reclamando la mancanza dell’aspirapolvere nella scatola.

Ho chiesto di palare con il responsabile,  il quale  mi ha risposto in modo abbastanza seccato che io avrei dovuto accorgermi della mancanza dell’aspiratore dal peso della scatola troppo leggera.

Il responsabile mi ha accompagnato a cambiare la scatola, io ho lasciato la mia aperta e ne ho preso un’altra sigillata.

Mi chiedo e Le chiedo gentilmente, può un cliente essere a conoscenza dei pesi di tutti gli articoli che vendete?

Visto il trattamento, ho rinunciato all’acquisto del condizionatore.

Antonino Stelitano

tel. 338 7701202

 

Rispondi