Salatto : crollo affluenza in Trentino e Valle d’Aosta

0
40

(AGENPARL)   AMMINISTRATIVE/Salatto: Crollo affluenza in Trentino e Valle d’Aosta  aspetto emblematico. Il consistente crollo dell’affluenza ai seggi elettorali in Trentino Alto Adige e in Valle d’Aosta è un aspetto emblematico della insofferenza dei cittadini italiani nei confronti di una classe dirigente che, avendo in mano il Governo del Paese dal 22 febbraio 2014, non ha saputo dare nessuna risposta alla crisi economica che viviamo.Per Renzi Letta era “lento”�. Mi domando dove è la sua velocità  nell’affrontare i problemi reali della nostra società .Lasciamo stare le così dette riforme istituzionali (Italicum e Senato) attuate velocemente a suo uso e consumo con forzature inammissibili, cosa altro è stato fatto?Dov’è¨ il rilancio economico promesso? Cosa è stato fatto di concreto per ridurre la disoccupazione in particolare quella giovanile? E forse sceso il debito pubblico? Che fine ha fatto la riforma di quella burocrazia che tanto nuoce alla crescita, agli investimenti italiani e stranieri? Ed il processo civile ha forse ridotto le sue lungaggini? Le banche hanno, per caso, riaperto significativamente il credito alle imprese dalle famiglie? A che punto è una sana riforma per ridurre la vera e copiosa riforma fiscale?Tutte domande alle quali nessun del Governo potrà  e vorrà  rispondere.Le affido ai lettori di queste semplici valutazioni, invitandoli a  tenerle presente nel momento del voto. Più che astenersi bisogna decidersi a trovare valide alternative nell’interesse generale”.Lo dichiara Potito Salatto Vice Presidente Nazionale Popolari per l’Italia, in una nota, Antonio Russo Popolari per l’Italia

Rispondi