Riva Destra:restrizioni per i frontalieri italiani

0
54

Continua lo stillicidio del Canton Ticino (CH) nei confronti dei frontalieri italiani. Per chiedere o rinnovare il Permesso di Dimora e Lavoro i lavoratori italiani devono allegare il Certificato dei carichi pendenti. Indubbiamente è una forma di pressione nei confronti dell’Italia e dell’Unione Europea ma a pagare sono i lavoratori per colpa di un governo imbelle che non riesce a tutelare gli interessi di chi ogni giorno varca la frontiera. La “regoletta” vale solo per i lavoratori italiani in quanto “pare” ma i funzionari svizzeri non sono sicuri, che gli altri Paesi non dispongano di questo tipo di documentazione. Intanto, dicono i funzionari, siamo certi che gli italiani ce l’hanno per gli altri Paesi ci informeremo. La denuncia degli Accordi dl 74 sulla doppia imposizione fiscale e la restrizione sulla libera circolazione delle persone porta il Ticino e la Confederazione a iniziative ricorrenti di penalizzazione  dei nostri connazionali. Fiscalità, circolazione,parcheggi con posti limitati, ora certificato carichi pendenti, tutte disposizioni che rendono la vita difficile ai frontalieri e chi li tutela? 

RIVADESTRA VARESE

Rispondi