Gallarate, iniziative del Movimento 5 Stelle

0
48

Il MoVimento 5 Stelle anche a Gallarate raccoglie il malumore di moltissimi cittadini, alcuni dei quali hanno tentato invano negli anni di essere ascoltati dalle amministrazioni comunali che si sono avvicendate. Oggi ci poniamo come forza politica fuori dalle logiche partitocratiche, comunque lontani dai capannelli di potere consolidati nel tempo.
Pur non potendoci sobbarcare il duro compito delle associazioni di volontariato ed assistenza legale, sociale ed altre non possiamo rimanere insensibili davanti alle richieste di aiuto che sempre più spesso ci vengono mosse da chi bussa alla nostra porta il martedì sera presso il Cuac di via Torino 64.
Siamo stati contattati per esempio dai residenti di una zona di Caiello nella quale pare che da molti anni si stia consumando la battaglia per vedere riconosciuto il rispetto della viabilità, a quanto sembra senza successo. Ci siamo permessi di chiedere formalmente al Sindaco Guenzani, e agli assessori Colombo e Barban, di voler quanto meno rispondere alle ripetute interrogazioni in merito.
Ci siamo persuasi che il risparmio nella spesa pubblica può avere una doppia chiave di lettura, cioè non soltanto del contenimento dei costi, ma anche di reperibilità di fondi altrimenti utilizzabili per i servizi prioritari. Un gruppo di cittadini ci ha manifestato il profondo sconforto per la propria situazione economica, definita “disperata”. Abbiamo così deciso di raccogliere le firme per proporre al Sindaco alcuni risparmi possibili e contemporaneamente una maggiore attenzione ai piani di sostegno al reddito per i lavoratori precari, in mobilità o cassa integrazione e per i disoccupati, descrivendo le soluzioni a nostro avviso realizzabili. Altre proposte verranno in futuro, con l’auspicio di essere d’aiuto tanto a chi amministra quanto a chi paga le tasse e a chi usufruisce dei servizi.
Altra questione di fondamentale importanza sono i senza tetto, questo sia in termini di stalli temporanei che di vettovagliamento, oltre che di mantenimento dell’igiene personale e pubblica di conseguenza. Se da un lato è uno spettacolo indegno vedere adulti anche italiani urinare a due passi da Palazzo Borghi, o ciondolare tra una pensilina e l’altra senza meta in attesa del sonno su una panchina, dall’altro è impensabile che il problema si risolva voltandosi, o che il disagio sia solo di chi non ha nulla. E’ una responsabilità morale e civile quella che abbiamo nei confronti dei più bisognosi, oltre che un dovere di carità cristiana sulla quale si versano fiumi di inchiostro ma poco denaro.
Gli attivisti pentastellati di Gallarate in MoVimento sono cittadini come gli altri, vivono i problemi di tutti e cercano soluzioni oneste e di buon senso, quindi siete tutti invitati a far parte del nostro progetto per Gallarate.
Attivisti MoVimento 5 Stelle di “Gallarate in MoVimento”
www.gallarateinmovimento.it  

GALLARATE

 

reddito open source GallInMov

Rispondi