Volandia, plastico da record

0
80

plastico
200 MQ DI SUPERFICIE E 500 VAGONI
È il più grande plastico d’Italia e non poteva che trovare collocazione a Volandia, il più grande Parco e Museo del Volo, a un passo dal Terminal 1 di Malpensa.
Da venerdì 24 aprile entrando a‎l museo nato dal recupero delle storiche Officine Caproni del 1910 l’impatto sarà davvero emozionante: il pubblico, una volta “salito a bordo” di Volandia si troverà davanti al più grande plastico fisso esistente in Italia: una sorta di museo all’interno del museo.
Treni, locomotive, dirigibili, mongolfiere…. un mondo in movimento che rappresenta la “città ideale” pensata da Leonardo Da Vinci e reinterpretata dal professore Ogliari, “padre” del muse‎o dei Trasporti di Ranco che a breve sarà completamente trasferito a Volandia. Oltre 200 mq di superficie, 400 mt di binari, circa 500 vagoni ferroviari, una mongolfiera, un dirigibile, un centinaio fra aerei ed elicotteri che lasceranno grandi ‎e piccini a bocca aperta.
La costruzione di questo plastico risale, nella sua prima parte, a circa 40 anni fa, successivamente, con lo spostamento del museo dei Trasporti da Malnate a Ranco, il plastico venne trasferito a Villa Fantasia, dimora privata del professore, dove subì un ampliamento. Negli anni Novanta il plastico fu ulteriormente ingrandito, fino ad arrivare alle attuali dimensioni attuali e fu inaugurato nel 1996. Dopo quasi 20 anni il fascino di questo plastico rivive a Volandia.
KIDS & FAMILY

Rispondi