Varese per l’Expo, parla Alessandro Ceccoli

0
75

 
Varese per l’EXPO
 
Gli amministratori succedutisi alla guida della città in questi ultimi anni hanno spesso brillato per incapacità o per approssimazione; esempi folgoranti: l’inutile funicolare costataci 6,5 milioni di euro, per giunta in perdita, l’incomprensibile parcheggio-bunker al Sacro Monte, il faraonico progetto per Piazza Repubblica che vorrebbe far dimenticare il disastro-Caserma(costo più messa in sicurezza circa 3 milioni). Non di tutto questo vorrei parlare, se non di qualcosa di marginale, modesto, a mio avviso superfluo, ma estremamente indicativo del modus operandi dei nostri amministratori.
Foto n°1 – V simbolo di Varese.
Non entro in merito alla posizione prospettica rispetto alla lettura complessiva del layout dello sviluppo architettonico, ma mi chiedo: era troppo complesso metterla in piano? Basta andare sul posto per constatare che pende da un lato.
Foto n°2 – Fioriere sui pali.
Doveva essere molto complesso rinunciare a una miscellanea di fiori e colori a vantaggio di un’armonia non pasticciata. Visti nell’insieme, sia per la grande quantità di colori, sia per le diverse altezze dovute alla disparità della crescita, il risultato è deludente.
Foto n°3/4 – Alberelli e manto erboso.
Le foto sono testimoni impietose
Foto n°5 – Fioriere di abbellimento “Grande Fontana”.
Spero ardentemente si sia pensato di piantare fiori, o forse sarebbe stato meglio per coerenza piantare ZUCCHE.
Mi si dirà che ci sono cose molto più importanti da fare, ed è vero, ma mi chiedo: giacché si è deciso di spendere soldi dei contribuenti, perché fare un lavoro raffazzonato?  
11160668_10205250267768939_1897132068386008862_n

11159446_10205250268408955_7366812228716994544_n

11113596_10205250269128973_835885944438447871_n

10929948_10205250267448931_3562368657662584862_n

13779_10205250268768964_2490572080287779175_n
 
Alessandro Ceccoli
facebook.com/alessandro.ceccoli.9
alessandroceccoli.wordpress.com
mobile.twitter.com/alexceccoli/following
 

Rispondi