Tasse, tempo sprecato per pagarle

0
50

Il tempo per le tasse

Le tasse sono belle, diceva qualche vecchio politico, preso in giro da tutti.
Vanno pagate per garantire i servizi se non per questioni etiche, e infatti quando aumentano e i servizi si tagliano, cominciano i nostri “ mal di pancia”.
Altra pena oltre a dover pagare è il come, causa burocrazia, decreti, interpretazioni e circolari.
Secondo le elaborazioni di : Elaborazioni Ufficio Studi CGIA di Mestre su dati della Banca Mondiale ( Doing Business 2015, che alleghiamo alla presente per completezza dei dati, siamo sempre gli ultimi o quasi.
Il dato medio di ore per pagare le imposte all’interno dell’area Euro è 165.
Il Lussemburgo è al primo posto, nel senso che ci vogliono 55 ore all’anno per pagare le imposte e naturalmente i paesi nordici sono come sempre in cima alla graduatoria.
In fondo, e quindi il dato è preoccupante, per l’Italia è stato calcolato un numero di 269 ore per pagare le imposte, dopo di noi il Portogallo e a poca distanza la Germania che non è messa benissimo come burocrazia ( anche se viene presa per esempio da imitare).

Vale sempre il detto gli ultimi saranno i primi! Forse nell’Aldilà, qui siamo messi male.

Giuseppe Criseo
Editore
Varese Press
www.varesepress.info
redazione@varesepress.info

Doing-Business-2015-Indicatori

Rispondi