Schiavitù e crisi, tocca ai rumeni

0
51

 

volantino rumeno

«Ci risulta che questo caso non sia isolato», ha detto Franco Zavatti, coordinatore legalità e sicurezza della Cgil in Regione Emilia-Romagna, «anche altre agenzie ormai ricorrono a simili promesse. Ma ci conforta sapere che a livello parlamentare ci si sta interessando al contrasto di un fenomeno che occorre arrestare quanto prima»

Volantini come quelli sopra circolano a Modena, a dimostrazione di come la crisi sia tutt’altro che superata, e gli esempi del ricatto a danno dei singoli ma ora delle comunità stanno aumentando.

Vediamo se i partiti prendono atto di quanto sta succedendo e decidano di muoversi al di là delle logiche dettate da esigenze elettorali intervenendo a tutelare i lavoratori di tutte le provenienze, al di là del colore della pelle.

Tutti coloro che cercano di “portare il pane a casa” lavorando onestamente devono essere tutelati, la Costituzione parla chiaro, che venga finalmente presa in considerazione.

Giuseppe Criseo

www.varesepress.info

Rispondi