Malpensa, falso allarme Ebola

0
30

Da Affari Italiani è giunta la notizia che giovedì alle 19.15 sarebbe stato dirottato un aereo British.
Invece di fare scalo a Linate, l’aereo con a bordo una persona con la febbre è stato fatto scendere a Malpensa per le cure del caso. In realtà non era, come si è temuto, un caso di Ebola. La scelta di fare scalo a Malpensa sembra sia stata dettata dalle migliori strutture sanitarie presenti sullo scalo rispetto a quelle di Linate.
È strano che un passeggero febbricitante sia partito senza che nessuno se ne accorgesse a Londra.

Lottatoreunico

Rispondi